117° Congresso USA: il più diversificato della storia

Ieri ha giurato il 117° Congresso che si presenta come il più diversificato della storia. Un numero record di donne, afroamericani, latini e LGBTQ

0
859
117° Congresso USA

Il 117° Congresso USA che ha giurato ieri, 3 gennaio, è storicamente il più diversificato. Presenta un numero record di donne, afroamericani, latini e persone LGBTQ. Tuttavia rappresenta anche il Congresso con un inizio più instabile. Infatti ci sono due posti vacanti alla Camera, il 22° distretto di New York e il 5° distretto della Louisiana. Mentre al Senato si attende il ballottaggio in Georgia del 5 gennaio.

Come è composto il 117° Congresso USA?

Il 3 gennaio ha prestato giuramento il nuovo Congresso USA, dando al via l’inizio ufficiale dei lavori del 117° Congresso. Quest’anno il Congresso americano segna tanti record e sarà ricordato come il più diversificato della storia. Hanno infatti giurato un numero record di donne, afroamericani, latini e persone LGBTQ. Tuttavia il nuovo Congresso rimarrà anche instabile per mesi. Sono rimasti due posti vacanti alla Camera. Il 22° distretto di New York non avrà rappresentanza mentre le sfide legali continuano, e il 5° distretto della Louisiana non avrà rappresentanza a causa della morte del repubblicano eletto Luke Letlow.

Al Senato invece sarà vacante uno dei seggi della Georgia in attesa del ballottaggio che si terrà il 5 gennaio. Il Congresso subirà altre modifiche quando Kamala Harris assumerà il ruolo di vicepresidente e il suo seggio al Senato verrà preso dal Segretario di Stato della California Alex Padilla. Alla Camera invece tre membri democratici dovrebbero lasciare l’incarico per assumere ruoli nella nuova amministrazione Biden. Si tratta dei rappresentanti Cedric Richmond, Deb Haaland e Marcia Fudge. Vediamo in dettaglio come è composto il nuovo Congresso degli USA.

Camera dei Rappresentanti

La Camera dei Rappresentanti è composta da 222 democratici e 211 repubblicani. Mentre due seggi sono ancora liberi, il 5° distretto della Louisiana e il 22° distretto di New York. Sono presenti 60 matricole, di cui 15 democratici e 45 repubblicani. Diciassette seggi sono stati ribaltati durante le elezioni generali del 2020, con i repubblicani che hanno conquistato 14 seggi mentre i democratici 3. In totale alla Camera ci sono 118 donne, di cui 89 democratici e 29 repubblicani.

L’età dei membri della Camera è generalmente attorno ai 50 anni. In particolare 122 hanno tra i 50 e i 59 anni, 123 tra i 60 e i 69 anni, 63 tra i 70 e i 79 anni, 12 tra gli 80 e 89 anni, 30 tra i 30 e i 39 anni, 82 tra i 40 e 49 anni e 1 tra i 20 e i 29 anni. Il più giovane membro è Madison Cawthorn del North Carolina, che ha solo 25 anni.

I membri che hanno fatto la storia

  • Cori Bush (1° distretto del Missouri), democratica: prima deputata nera del Missouri.
  • Madison Cawthorn (11° distretto del North Carolina), repubblicano: primo membro del Congresso nato negli anni ’90, il più giovane repubblicano eletto alla Camera, il secondo membro più giovane della Camera nella storia moderna.
  • Ritchie Torres (15° distretto di New York), democratico: il primo uomo di colore che si identifica come gay eletto al Congresso.
  • Mondaire Jones (17° distretto di New York), democratico: il primo uomo di colore che si identifica come gay eletto al Congresso.
  • Marilyn Strickland (10° distretto di Washington), democratica: primo membro nero del Congresso di Washington, prima donna coreana americana eletta al Congresso.
  • Michelle Steel (48° distretto della California), repubblicana: prima donna coreana americana eletta al Congresso.
  • Young Kim (39 ° distretto della California), repubblicana: prima donna coreana americana eletta al Congresso.
  • Yvette Herrell (2 ° distretto del New Mexico), repubblicana: prima donna repubblicana nativa americana eletta al Congresso.

Il Senato del 117° Congresso USA

In attesa dei ballottaggi della Georgia il Senato è composto da 51 repubblicani, 48 democratici e 1 posto vacante. I nuovi senatori eletti sono 7, di cui 3 democratici e 4 repubblicani. Tre seggi sono stati ribaltati durante le elezioni del 2020, con i democratici che hanno conquistato 2 seggi, mente i repubblicani uno. Le donne al Senato sono in totale 26 (diventeranno 25 quando Padilla sostituirà Harris), di cui 17 democratici e 9 repubblicani.

L’età dei membri del Senato è generalmente attorno ai 60 anni. In particolare 20 hanno tra i 50 e i 59 anni, 42 tra i 60 e i 69 anni, 21 tra i 70 e i 79 anni, 5 tra gli 80 e 89 anni, 0 tra i 30 e i 39 anni e 11 tra i 40 e 49 anni. Il membro più giovane è il senatore del Missouri, Josh Hawley che ha solo 41 anni. Il membro che ha fatto la storia è la repubblicana Cynthia Lummis, prima senatrice del Wyoming.

Record di afroamericani, ispanici e LGBTQ

Il 117° Congresso avrà il numero maggiore di afroamericani e ispanici della storia. Ci saranno 61 afroamericani, di cui 58 democratici e 3 repubblicani. Mentre ci saranno 44 latinos, tra cui 33 democratici e 11 repubblicani. I latinos aumenteranno di una unità quando Padilla sostituirà Harris al Senato. Il Congresso avrà anche un numero record di persone appartenenti alla comunità LGBTQ. In totale saranno 11, tutti democratici.


Leggi anche: Voto USA 2020: ultime tappe per confermare Biden