104° Giro d’Italia: la tappa di Grado, primato regionale

0
221
104° Giro d'Italia

Domenica 23 maggio Grado sarà tappa del 104° Giro d’Italia. Per l’occasione il sindaco, Dario Raugna, ha sottolineato l’emozione che la città friulana prova nell’ospitare tale evento, specialmente in un momento storico che appare particolarmente difficile. A tal proposito il Primo Cittadino ha riportato alla mente di tutti la tenacia del luogo, sopravvissuto a due guerre mondiali, e quella dei suoi abitanti sempre in grado di rialzarsi e di guardare avanti.

Il 104° Giro d’Italia e la sua importanza culturale per Grado

Dunque se per il 104° Giro d’Italia Grado rappresenta una tappa, per la località balneare è invece una ripartenza. L’isola, premiata dal massimo riconoscimento per i Comuni Ciclabili della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, con i suoi 40 km di piste ciclabili interne vede aggiungersi un altra edizione del Giro alle 4 già tenutesi nello stesso luogo. Un primato regionale meritato per quella che viene definita “Isola della ciclabilità”. L’appuntamento da segnare è alle ore 13:15 di domenica 23 maggio, ora prevista per la partenza dei corridori. Ma, prima di tale data Grado ospiterà molti altri eventi in rosa. Al cinema Cristallo si terrà infatti un’esposizione di biciclette storiche. Sabato 15 maggio ci sarà invece la presentazione del libro di Antonella Stelitano “Le donne in bicicletta” e a seguire l’autrice dialogherà con Mara Mòsole. E ancora, sabato 22 Maggio si svolgerà una bicicletta amatoriale “Amici della corsa Rosa”.

Commenti