10 tour virtuali dei monumenti più famosi del mondo

The Guardian ha pubblicato una lista dei 10 monumenti più famosi del mondo che si possono visitare online. Scopriamoli insieme.

0
1120

In questo periodo di emergenza Coronavirus, nessuno può ovviamente recarsi fisicamente ad ammirare i bellissimi monumenti di cui il nostro mondo è ricco. Una soluzione però per sognare ad occhi aperti dalle nostre case c’è: un tour online interattivo.

Ecco i luoghi da visitare anche attraverso tour virtuali:

Tour virtuali: Machu Picchu, Perù

Il Machu Picchu è una fortezza inca che sorge sulle Ande peruviane, a 2430 metri sul livello del mare, sopra la valle del fiume Urubamba. 

Il sito archeologico, costruito intorno al 1450 d.C, è conosciuto universalmente sia per le sue imponenti e originali rovine che per la vista spettacolare che si ha sulla valle dell’Urubamba.

Eletto nel 2007 come una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno, Il Machu Picchu fa parte dei Patrimoni dell’umanità stilati dall’UNESCO. Si tratta del terzo sito archeologico più grande del mondo dopo gli scavi di Pompei e Ostia Antica.

Area archeologica di Ostia Antica diventa Patrimonio d’Europa

Il tour virtuale di YouVisit permette di esplorare le varie aree del sito attraverso una serie di immagini a 360 gradi. Il tour include anche una guida che dà informazioni circa l’architettura, la storia e gli alpaca residenti.

AirPano mostra immagini interattive anche dall’alto, dalla cima del monte Machu Picchu.

Cristo Redentore, Rio de Janeiro

Il Cristo Redentore è una statua in stile Art Déco rappresentante Gesù Cristo Redentore dell’umanità. Collocata sulla cima della montagna del Corcovado, si erge a 710 sul livello del mare a picco sulla città e sulla baia di Rio de Janeiro, ed è alta 38 metri.

Cristo Redentore, 10 tour virtuali

Simbolo della città e del Brasile, è stato costruito fra il 1922 e il 1931; inserito nel 2007 fra le Sette Meraviglie del Mondo Moderno.

Ai piedi della statua si trova una targa posta dalla comunità italiana nel 1974 (in occasione del centenario della nascita di Guglielmo Marconi) per commemorare l’accensione delle lampade della statua tramite un impulso radio da Roma da parte dello scienziato italiano il 12 ottobre 1931.

Il tour virtuale su Google Arts and Culture utilizza tecnologia Street View per consentire ai visitatori di “passeggiare” nel sito. AirPano permette di ammirarla con immagini a 360 gradi dall’alto.

Tour virtuali: Piramidi di Giza, in Egitto

La Necropoli di Giza è un complesso di antichi monumenti della civiltà egizia situato nella piana di Giza, alla periferia occidentale del Cairo, in Egitto.

Al suo interno si trovano principalmente la Piramide di Cheope o Grande Piramide – l’unica tra le sette meraviglie del mondo antico secondo la lista redatta da Antipatro di Sidone che sia giunta sino ai giorni nostri –, la Piramide di Chefren, la Piramide di Micerino e la Sfinge, attorniate da altri piccoli edifici, noti come Piramidi delle Regine, templi funerari, rampe processionali, templi a valle e cimiteri di varie epoche.

Le piramidi di Giza furono costruite circa 4.500 anni fa come grandi tombe per i faraoni. 

Il tour virtuale mostra le magnifiche strutture da vicino e lontano, attraverso dei percorsi a piedi. Include due delle più grandi piramidi mai costruite: la Grande Piramide (147 metri) e la Piramide di Chefren (136 metri). Inoltre la Grande Sfinge ad est.

10 musei che si possono visitare online

Tour Eiffel, Parigi

Il tour interattivo permette di andare alla scoperta di uno dei monumenti più visitati al mondo: gli spettatori possono giungere così fino alla piattaforma panoramica della Tour Eiffel, costruita tra il 1887 e il 1889.

AirPano con i suoi scatti a 360 gradi mostra la vista da un elicottero.

Tour virtuali: Angkor Wat, in Cambogia

Angkor Wat è un tempio khmer all’interno del sito archeologico di Angkor, in Cambogia, nei pressi della città di Siem Reap. Fu fatto costruire dal re Suryavarman II (1113-1150), presso Yasodharapura, la capitale dell’impero.

Oggi è il più grande monumento religioso nel mondo. Originariamente concepito come un tempio indù dedicato al dio Vishnu nella prima metà del 12 ° secolo, fu gradualmente trasformato in un tempio buddista verso la fine del secolo stesso.

Questo tour virtuale esplora alcuni dei templi magici, tra cui le cinque torri di Angkor Wat stesso, l’arenaria rosa Banteay Srei e Ta Prohm.  

Per intravedere la città come sarebbe stata nel 13 ° secolo, il progetto Virtual Angkor include simulazioni video a 360 gradi create in collaborazione da archeologi, storici e artisti CGI.

Taj Mahal, India

Tāj Maḥal è un mausoleo situato ad Agra, nell’India settentrionale, costruito nel 1632 dall’imperatore moghul Shāh Jahān in memoria dell’amata moglie Mumtāz Maḥal.

Taj Mahal

Compreso nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1983 e inserito nel 2007 tra le nuove sette meraviglie del mondo.

Questo simbolo di amore eterno è considerato uno degli edifici più belli mai creati. 

percorsi digitali interattivi includono percorsi intorno al mausoleo stesso, piscina riflessa, giardini paradisiaci e moschea decorata in arenaria rossa. Immagini aeree a 360 gradi sopra la cupola e i minareti.

Tour virtuali: Stonehenge, Regno Unito

Stonehenge  è un sito neolitico situato vicino ad Amesbury nello Wiltshire, Inghilterra, circa 13 chilometri a nord-ovest di Salisbury. Risale a 5000 anni fa.

In origine era un semplice recinto di terra usato per le cremazioni, con l’anello di pietre erette aggiunto intorno al 2500 a.C. Le pietre includono grandi blocchi di pietra che gli archeologi ritengono siano stati portati sul posto da Marlborough Downs (a 20 miglia di distanza) e pietre blu più piccole da Preseli Hills in Galles, a 140 miglia di distanza. 

È il più celebre e imponente cromlech («circolo di pietra» in bretone): composto da un insieme circolare di grosse pietre erette, conosciute come megaliti, talora sormontate da elementi orizzontali colossali.

Il sito fu aggiunto alla lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1986.

Alcuni sostengono che Stonehenge rappresenti un “antico osservatorio astronomico”, con un significato particolare ai punti di solstizio ed equinozio.

Il tour virtuale English Heritage include un’immagine interattiva a 360 gradi dal centro del sito, con video pop-out sui suoi scavi, conservazione e design, incluso come sito per l’osservazione celeste. Altre immagini CGI interattive forniscono maggiori informazioni sulla sua costruzione e sul paesaggio in diversi periodi della sua storia.

Museo Egizio di Torino: la visita si fa online

Petra, Giordania

Petra è un famoso sito archeologico nel deserto sudoccidentale della Giordania. Risalente al 300 a.C., fu la capitale del Regno nabateo. Accessibile tramite una stretta gola chiamata Al Siq, contiene tombe e templi scavati nelle pareti di arenaria rosa, da cui deriva il suo nome “Città rosa”. La sua struttura più famosa è probabilmente Al Khazneh, un tempio di 45 m di altezza con una facciata decorata in stile greco conosciuto come Il Tesoro.

Le numerose facciate intagliate nella roccia, riferibili per la massima parte a sepolcri, ne fanno un monumento unico, che è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO il 6 dicembre 1985. Anche la zona circostante è dal 1993 parco nazionale archeologico. Nel 2007, inoltre, Petra è stata dichiarata una delle cosiddette sette meraviglie del mondo moderno.

I suoi edifici color rosa sono stati visti dal mondo in film La mummia Il ritorno e Indiana Jones e l’ultima crociata sebbene circa l’85% della città rimanga sotterranea, ma ancora da scavare. 

Questo tour online include una guida che racconta la passeggiata interattiva intorno ad alcuni dei monumenti più iconici di Petra: attraversa una stretta gola chiamata Siq, passa per le tombe, rovine di un tempio, un enorme monastero fino a Al Khaznah, il famoso edificio la cui facciata elaborata è scolpita nel muro della gola.

Petra, 10 tour virtuali

Tour virtuali: Colosseo, Roma

Il Colosseo, originariamente conosciuto come Amphitheatrum Flavium, è il più grande anfiteatro del mondo, situato nel centro di Roma.

In grado di contenere un numero di spettatori stimato tra 50.000 e 87.000 unità, è il più imponente monumento dell’antica Roma che sia giunto fino a noi, conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città di Roma e d’Italia.

Inserito nel 1980 nella lista dei Patrimoni dell’umanità dall’UNESCO, assieme a tutto il Centro storico di Roma, le Zone extraterritoriali della Santa Sede in Italia e la Basilica di San Paolo fuori le mura; nel 2007 il complesso è stato anche l’unico monumento europeo ad essere inserito fra le Nuove sette meraviglie del mondo.

La sua costruzione fu iniziata da Vespasiano nel 71/72 d.C. ed inaugurato da Tito nell’80.

Il tour virtuale permette di passeggiare all’interno delle splendide rovine, mentre AirPano propone delle immagini scattate dall’alto sempre a 360 gradi.

New York: il tour virtuale della città

Chichén Itzá, Messico

Chichén Itzá è un importante complesso archeologico maya situato nel Messico, nel nord della penisola dello Yucatán. Le rovine, che si estendono su un’area di 3 km², appartenevano a una grande città che fu uno dei più importanti centri della regione intorno al periodo epiclassico della civiltà maya, fra il VI e l’XI secolo.

Il sito comprende numerosi edifici, rappresentativi di diversi stili architettonici; fra i più celebri si possono indicare la piramide di Kukulkan (nota come El Castillo), l’osservatorio astronomico (il Caracol) e il Tempio dei guerrieri.

Il sito di Chichén Itzá è stato dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1988; è stato inserito nel 2007 fra le sette meraviglie del mondo moderno.

Le immagini a 360 ° esplorano alcune delle rovine Maya, tra cui la piramide, il Tempio dei Guerrieri, l’osservatorio e il convento.

Commenti