10 principi degli Emirati Arabi Uniti: cosa sono e a cosa servono

0
331

Lo sceicco Khalifa Bin Zayed Al Nahyan ha emesso un decreto sull’adozione dei 10 principi degli Emirati Arabi Uniti. Una sorta di elenco di comandamenti che mirano a sostenere il miglioramento locale e globale degli EAU stessi e del benessere della popolazione.

Cosa sono i 10 principi degli Emirati Arabi Uniti e a cosa servono?

Il decreto stabilische per i prossimi 50 anni che tutti i ministeri, le autorità governative federali e locali e le istituzioni del paese dovrebbero aderire a questi principi. Devono essere questi principi a fare da base e linea guida a ogni direttiva statale o parastatale, alle decisioni dei vari organi di stato. Devono anche essere l’obiettivo finale di ogni piano di azione o strategia. Gli Emirati Arabi Uniti utilizzeranno i 10 principi come linee guida fondamentali con lo scopo di rafforzare l’unione, costruire un’economia sostenibile, e sfruttare tutte le risorse possibili per costruire una società più prospera. Lo sceicco vuole promuovere relazioni regionali e globali positive per raggiungere obiettivi nazionali e sostenere la pace e la stabilità.


Il passaporto degli Emirati Arabi Uniti diventa il più potente al mondo


Cosa dicono i 10 principi

Il Primo Principio

Il rafforzamento dell’Unione, delle sue istituzioni, della legislatura, delle capacità e delle finanze resta l’obiettivo principale della Nazione. Secondo questo principio, lo sviluppo delle economie urbane e rurali in tutta la nazione è il modo più rapido ed efficace per consolidare l’unione degli Emirati.

Il secondo principio

Ci impegneremo nel prossimo periodo per costruire l’economia migliore e più dinamica del mondo. Lo sviluppo economico del paese è il supremo interesse nazionale e tutte le istituzioni statali, in tutti i campi e attraverso i diversi livelli federale e locale, avranno la responsabilità di costruire il miglior ambiente economico globale e di mantenere i risultati ottenuti negli ultimi 50 anni.

Il terzo principio

La politica estera degli Emirati Arabi Uniti è uno strumento che mira a servire i nostri obiettivi nazionali più elevati, il più importante dei quali sono gli interessi economici del paese. L’obiettivo del nostro approccio politico è servire l’economia. E l’obiettivo dell’economia è fornire una vita migliore ai cittadini dell’Unione.

Il quarto principio

Il principale motore futuro di crescita è il capitale umano. Lo sviluppo del sistema educativo, il reclutamento di talenti, il mantenimento di specialisti e la continua costruzione di competenze saranno fondamentali per garantire che gli Emirati Arabi Uniti rimangano l’economia nazionale più competitiva.

Il quinto principio

Il buon vicinato è la base della stabilità. La posizione geografica, sociale e culturale del paese nella sua regione è la prima linea di difesa per la sua sicurezza, sicurezza e il suo sviluppo futuro. Lo sviluppo di relazioni politiche, economiche e sociali stabili e positive con i suoi vicini è una delle priorità più importanti della politica estera del Paese.

Il sesto principio

Consolidare la reputazione degli Emirati a livello globale è una missione nazionale per tutte le istituzioni. Gli Emirati Arabi Uniti sono una destinazione per gli affari, il turismo, l’industria, gli investimenti e le eccellenze culturali. Le nostre istituzioni nazionali devono unire i loro sforzi, beneficiando reciprocamente delle loro capacità condivise e lavorare per costruire imprese globali sotto l’ombrello degli Emirati Arabi Uniti.

Il settimo principio

L’eccellenza digitale, tecnica e scientifica degli Emirati Arabi Uniti ne definirà lo sviluppo e le frontiere economiche. Secondo WAM, il consolidamento della sua posizione di hub globale per talenti, aziende e investimenti in questi settori ne farà un futuro leader globale.

L’ottavo principio

Il sistema di valori fondamentali negli Emirati Arabi Uniti deve rimanere basato sull’apertura e la tolleranza, la salvaguardia dei diritti, lo stato di giustizia e la legge. Crediamo nella conservazione della dignità umana, nel rispetto della diversità culturale, nel rafforzamento della fraternità umana, insieme al rispetto duraturo della nostra identità nazionale. Il Paese continuerà a sostenere, attraverso la sua politica estera, tutte le iniziative, gli impegni e le organizzazioni internazionali che promuovono la pace, l’apertura e l’umanità.

Il nono principio

L’aiuto umanitario estero degli Emirati Arabi Uniti è una parte essenziale della sua visione e del suo dovere morale nei confronti dei popoli meno fortunati. Il nostro aiuto umanitario estero non è legato alla religione, alla razza, al colore o alla cultura. Il disaccordo politico con qualsiasi paese non dovrebbe giustificare il mancato soccorso a quel paese in caso di disastri, emergenze e crisi.

Il decimo principio

La richiesta di pace, armonia, negoziati e dialogo per risolvere tutte le controversie è alla base della politica estera degli Emirati Arabi Uniti. Impegnarsi con i partner regionali e gli amici globali per stabilire la pace e la stabilità regionali e globali è un motore fondamentale della nostra politica estera.