10 consigli per avere un’abbronzatura perfetta e duratura

0
421

L’esposizione corretta considera una serie di precauzioni, dall’applicazione di prodotti solari a misura di fototipo alla dieta ricca di carotenoidi

Godere di un’abbronzatura intensa, che dura più a lungo, non è più solo un sogno. Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di esporsi al sole, ma è bene non dimenticare l’importanza di farlo in tutta sicurezza.

Il sole ci regala un bel colorito, è un toccasana per l’umore e soprattutto fornisce un aiuto fondamentale per fissare la vitamina D nelle ossa. Ma non dobbiamo scordare, neppure per un istante, che il sole può provocare notevoli danni alla pelle così come ai capelli, per questo motivo è necessario applicare sempre una protezione solare, da scegliersi fra le soluzioni realizzate a misura come quella offerta dai solari Garnier.

Le dieci regole d’oro per prendere il sole in sicurezza

  1. Scegliamo di prendere il sole in maniera consapevole, affidandoci alla cosmesi e alla ricca gamma di prodotti su misura per proteggere la pelle durante e dopo l’esposizione ai raggi UVA e UVB.  I solari devono essere scelti opportunamente in base al fototipo che considera pelle, capelli e occhi, per garantire all’epidermide una difesa ad ampio spettro, evitare scottature, mantenendo sempre il giusto grado d’idratazione e nutrimento. Con soluzioni come quelle offerte da Garnier Ambre Solaire scopri i migliori prodotti per proteggere la pelle.
  2. La pelle deve essere preparata preventivamente rispetto all’esposizione al sole. Per questo motivo è bene considerare un processo di esfoliazione, in grado di eliminare le impurità accumulate durante la stagione fredda e potersi garantire una tintarella omogenea.
  3. Per arrivare preparati all’abbronzatura è importante adottare una corretta dieta alimentare ricca di frutta e verdura,privilegiando i prodotti di colore arancione, rosso e giallo che contengono un alto grado di carotenoidi, ideali per un avere un colorito più duraturo. Per donare alla pelle il giusto grado d’idratazione non dimenticate di bere in quantità sufficiente, consumando almeno 1,5 – 2 litri al giorno di acqua.
  4. Utile associare alla dieta anche l’uso di specifici integratori alimentari, che preparano la pelle ai raggi solari, e di attivatori di melanina che consentono di mantenere più a lungo una bella abbronzatura, soprattutto priva di inestetiche macchie.
  5. Abbronzatura e acqua di mare o acqua dolce della piscina hanno un rapporto diretto, in entrambi i casi è bene sciacquarsi adeguatamente per eliminare la salsedine che secca la cute, e il cloro che sbianca la pelle.
  6. Un’abbronzatura perfetta, che dura  più a lungo, si ottiene scegliendo di esporsi ai raggi del sole gradualmente. Un’esposizione breve ma costante, consente una maggiore produzione di melanina. Inoltre esponendosi a poco a poco la pelle corre meno rischi di scottarsi e disidratarsi.
  7. Per godere di un’abbronzatura impeccabile è preferibile esporsi in orari prestabiliti, evitando accuratamente le ore centrali della giornata ovvero quelle che vanno dalle 11.00 alle 16.00.
  8. Se i solari sono indispensabili, laddove non è garantito un riparo proteggetevi sempre  indossando un cappello e nei casi estremi una T shirt di cotone.
  9. L’abbronzatura più omogenea è quella che si ottiene muovendosi, e non restando sdraiati o stesi sull’asciugamano. Meglio fare lunghe passeggiate sul bagnasciuga, giocare a pallavolo o con i racchettoni in riva al mare.
  10. Prima di esporsi al sole è bene evitare un qualsiasi trattamento depilatorio, che può indebolire la pelle e renderla più sensibile. Se proprio si è costretti a depilarsi è meglio evitare di esporsi al sole prima che siano trascorse almeno 24 ore.