Volley, Serie A2: il derby delle Marche è della Goldenplast Potenza Picena, Videx tramortita 3-0

I ragazzi di Di Pinto inaugurano nel migliore dei modi il nuovo anno, regalando ai propri tifosi l’attesissima vittoria nel derby. Una indemoniata Goldenplast Potenza Picena infatti, fa in un sol boccone l’incerottata Videx Grottazzolina, costringendola alla resa dopo soli 3 set senza mai dare segnali di cedimento.

Nonostante il recupero last minute di Richards (top scorer con 15 punti) i grottesi hanno dovuto far a meno dell’opposto titolare Morelli, tenuto fuori da Ortenzi per scopi precauzionali, in vista dell’imminente sfida in terra pugliese contro la Materdomini Castellana Grotte.

Nel primo set la Videx inizia con intraprendenza, ma dopo pochi scambi il Volley Potentino cresce al servizio e nella correlazione muro-difesa dando vita a un monologo che di fatto si prolungherà per tutto l’incontro anche con divari di ampie proporzioni. Indicative le statistiche: 6 ace a 2, 10 block a 5 e il 48% di precisione in attacco contro il 43% degli ospiti. Anche in ricezione gli uomini di Adriano Di Pinto si dimostrano superiori.

Grazie ai 3 punti conquistati, Monopoli e compagni salgono a 23 punti in classifica e timbrano il controsorpasso nei confronti di Catania, caduta in 3 set a Roma, e agganciano al settimo posto Reggio Emilia, vittoriosa al tie break contro Alessano. Sia la Messaggerie Bacco che la Conad, inoltre, hanno disputato una partita in più rispetto a Potenza Picena.

LA PARTITA

I padroni di casa si dispongono con Monopoli al palleggio per Bisi opposto, Bucciarelli e Maccarone al centro, Marinelli e Maccarone laterali (Toscani cambio Under), D’Amico libero. Gli ospiti rispondono con la diagonale Cecato-Richards, Fiori e Gaspari centrali, gli Under Vecchi e De Fabritiis schiacciatori di banda, Calistri libero.

Dopo un avvio timido crescono i padroni di casa, avanti 8-6 per l’errore al servizio di Richards. Immediato il pareggio ospite (8-8). I potentini sono concentratissimi e vanno sul +3 dopo il muro di Maccarone (11-8). Prosegue lo show del centrale con 2 muri vincenti, ma il punto del 15-9 arriva con l’ace di Cristofaletti. Primo set perfetto di Maccarone, che firma anche l’ace del 17-11. Bucciarelli si unisce alla sagra del muro (20-13).Dalla seconda linea Marinelli colpisce per il +8 (22-14). Gli avversari accorciano (22-17), ma l’attacco di Cristofaletti e l’ace di Monopoli valgono il 24-17. Al secondo tentativo i biancazzurri chiudono con il solito Maccarone (25-18).

Nel secondo set Grottazzolina non pervenuta nei primi scambi. I biancazzurri ne approfittano e vanno sull’11-3 con il minimo sforzo. Passano i minuti e la squadra di casa non perde la sua incisività con Bucciarelli che mette a terra il punto del 16-7. Salto di qualità dei centrali potentini rispetto al match con Catania. Il block di Cristofaletti e il suo successivo mani out si tramutano nel 20-10. Di Maccarone l’ace del 24-12. Gli ospiti accorciano (24-15), ma spediscono fuori la palla del 25-15 con Vecchi in pipe.

Nel terzo set c’è maggior equilibrio in avvio, ma la GoldenPlast riesce a scattare e vola sul +3 con Bisi (10-7). I biancazzurri aggrediscono tutti i palloni con l’opposto molto determinato (15-11). Sull’attacco a rete di Richards (18-14) coach Ortenzi è costretto a chiamare un time out. In campo per i padroni di casa c’è anche il palleggiatore Lavanga per alzare il muro. Il giovane biancazzurro si leva la soddisfazione del primo punto in Serie A con un block perfetto (19-14). Sul 23-18 entra il secondo opposto Yuri Romanò e infila l’ace (24-18). Il punto della vittoria è di Marinelli (25-19).

Il Tabellino
GOLDENPLAST POTENZA PICENA – VIDEX GROTTAZZOLINA 3-0 (25-18, 25-15, 25-19)

POTENZA PICENA: Sette ne, Bisi 10, Toscani U, Bucciarelli 6, D’Amico L, Cristofaletti U 12, Marinelli 13, Di Silvestre ne, Larizza ne, Monopoli 1, Lavanga 1, Romanò 1, Maccarone 10. All. Di Pinto
GROTTAZZOLINA: Morelli ne, Brandi N. 3, Vecchi U 13, De Fabritiis U 1, Pison ne, Cecato 3, Calistri L, Romagnoli ne, Richards 15, Gaspari 3, Fiori 4, Salgado ne, Brandi J., Minnoni 1. All. Ortenzi

Arbitri: Rolla e Saltalippi di Perugia
Note: durata set 28’, 22’, 25. Durata totale 1h 15’. Potenza Picena: errori al servizio 7, ace 6, muri 10. Grottazzolina: errori al servizio 9, ace 2, muri 5.

Risultati 8ª giornata di ritorno
Girone Bianco
Materdomini.it Castellana Grotte – Emma Villas Siena 0-3 (23-25, 18-25, 19-25)
Kemas Lamipel Santa Croce – Acqua Fonteviva Massa 3-0 (26-24, 25-23, 25-13)
Ceramica Scarabei Gcf Roma – Messaggerie Bacco Catania 3-0 (25-14, 25-21, 25-22)
Conad Reggio Emilia – Aurispa Alessano 3-2 (25-22, 25-21, 16-25, 25-21, 15-11)

CLASSIFICA Girone Bianco
Roma e Santa Croce 39, Siena 33, Grottazzolina 30, Aversa 29, Alessano 25, Potenza Picena e Reggio Emilia 23, Catania 21, Castellana Grotte 14, Massa 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *