Le autorità ucraine hanno denunciato di aver sventato un massiccio cyberattacco messo in atto dalla Russia.

I servizi di sicurezza di Kiev, in una nota, hanno fatto sapere che gli hacker avrebbero utilizzato documenti contenenti dei virus per carpire informazioni sul sistema informativo del sistema giudiziario del Paese. Nel documento, tuttavia, non vengono forniti dettagli circa l’estensione, i tempi, la natura o la gravità degli attacchi.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here