Nella penultima giornata di campionato, allo stadio Franchi di Firenze il Cagliari vince sulla Fiorentina per 0-1. Il gol decisivo per la squadra sarda arriva da Pavoletti al minuto 37. La Fiorentina non riesce a recuperare la gara e il nervosismo porta al rosso diretto di Veretout per un brutto fallo da dietro. Così il Cagliari va a +1 da Crotone e Spal, mentre la formazione Viola deve ottenere una vittoria contro il Milan e sperare in una sconfitta dell’Atalanta per andare in Europa League.

Le formazioni:
Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello; Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Benassi, Badelj, Veretout; Eysseric, Chiesa; Simeone. All. Pioli
Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Farago, Pisacane, Ceppitelli, Lykogiannis; Deiola, Barella, Padoin; Ionita; Farias, Pavoletti. All. D. Lopez



LMT- Scommesse_Bonus_120_Mobile_468x60.gif
La partita inizia con grandi emozioni per il ritiro della maglia numero 13 di Davide Astori per entrambe le formazioni. Poi l’arbitro fischia l’inizio e le due squadre si studiano dal punto di vista tattico. Finché però al minuto 37 Lykogiannis calcia una punizione tesa in area di rigore, Pavoletti sfiora e segna il gol del vantaggio per il Cagliari. Qualche minuto dopo ci prova direttamente da calcio piazzato, ma la palla non centra lo specchio della porta. Alla ripresa è ancora la formazione sarda ad essere pericolosa, questa volta con il colpo di testa di Farias. La Fiorentina crea molto poco e le poche si affida alla velocità di Chiesa che in ripartenza scarta gli avversari, ma il suo tiro sfiora il palo. La gara termina nel peggiore dei modi: nei minuti di recupero Veretout entra da dietro su un giocatore del Cagliari e viene espulso dall’arbitro Valeri. Una volta evitata la rissa, quest’ultimo fischia la fine del match.

Peggiore in campo ovviamente Veretout (voto 4), sia per una gara giocata in continuo affanno sia per la brutta espulsione presa al termine della gara. L’unico giocatore dei Viola a provarci è Chiesa (voto 5,5), ma da solo può fare poco. Nel Cagliari invece bene tutti, soprattutto il bomber della formazione Pavoletti (voto 7), che regala tre punti fondamentali.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here