Resta aggiornato con le nostre news

  • Ricevi le news più interessanti 
  • Scopri le ultime novità
 
 

Serie B, 19° giornata: il Parma si allontana dalla vetta, bene lo Spezia contro la Pro Vercelli

PARMA-CESENA 0-0

Il Parma viene fermato in casa dal Cesena e si allontana ancora di più dalla vetta della classifica.
La roccaforte degli ospiti resiste bene per tutti i 90 minuti. Tanto Parma in questa partita, il Cesena si fa notare solo a sprazzi, ma riesce a non subire gol e guadagnare un punto importante in chiave salvezza.

L’uomo più pericoloso per i padroni di casa è sempre lui, Insigne. Sono proprio i suoi due tiri le occasioni più ghiotte del primo tempo. Al 9° impone Fulignati a ripararsi in corner, mentre al 19° con un tiro a giro sfiora il palo.

Nel secondo tempo pericoloso in avvio il Cesena, ma dopo solo Parma che va vicino alla rete con Barayè, un piatto di sinistro di Insigne e una deviazione sottoporta di Scavone; ma il gol dei tre punti non arriva.
Dopo questa partita il Parma perde anche posizioni in classifica, scavalcato dal Bari, vittorioso in trasferta a Perugia.

PRO VERCELLI-SPEZIA 0-2

Ancora momenti difficili per la Pro Vercelli che non riesce a rialzare la sua classifica. Lo Spezia invece con un andamento altalenante riesce a stanziarsi a metà elenco.
Il vantaggio per gli ospiti lo firma “El Diablo” Granoche che stacca più in alto di Mammarella e incorna alle spalle di Marcone.

Il raddoppio arriva nella ripresa, al 74° con Forte il quale controlla in area di sinistro e calcia di destro mettendo la palla all’angolino basso. 

CREMONESE-EMPOLI 1-1

Pareggio anche in questa partita. Gara bella e divertente, interpretata bene da entrambe le squadre.

Il primo gol della gara è da parte dei toscani che si portano avanti con Donnarumma, cross di Pasqual e insacca alla perfezione alle spalle di Ujkani.
Il pari della Cremonese arriva a metà ripresa. Bellissimo destro al volo dal limite dell’area di Brighenti che non lascia scampo a Provedel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *