É di queste ore la notizia riguardante la nascita di un nuovo movimento politico nella piccola Repubblica di San Marino dal nome “Prima i sammarinesi“.

Chiaro riferimento agli slogan salviniani il gruppo di cittadini ha tenuto a diffondere, ai media della piccola nazione, un comunicato stampa con i punti salienti del programma a cuore dei fondatori e delle fondatrici.

“Prima i sammarinesi” nasce come partito nazionalista per la salvaguardia dell’autonomia e della sovranità della Repubblica di San Marino.

Se per gli italiani sostenitori dello slogan “Prima gli italiani” uno dei principali problemi sul suolo italico sono gli stranieri, per i sammarinesi quegli stranieri visti come minaccia siamo noi.

Tra i punti infatti trattati dal movimento ci sono il controllo della migrazione nella repubblica, il numero limite di assunzioni verso i frontalieri provenienti da Romagna e Marche a discapito dei giovani sammarinesi e l’applicazione e la stipula di nuovi accordi con l’Italia. Come tutti i movimenti nazionali che stanno nascendo e avendo successo nel Vecchio Continente, anche “Prima i sammarinesi” vede come minaccia l’Europa e mette nelle proprie priorità i temi legati alla giustizia, all’economia e alla sanità.

Un altro movimento nazionalista e sovranista, anche se di piccole dimensiomi, simbolo di un’Europa sempre più divisa e diffidente verso il prossimo del quale non sentivamo il bisogno.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here