RIVOLI, ISTITUTO MUSICALE: “RACCONTI DAL MEDITERRANEO”

di Loredana Carena

VIAGGIO SONORO IN PAESI LONTANI CON IL PROGETTO AKTE’ E ROBERTO ACCORNERO, VOCE RECITANTE.

Il primo appuntamento per “Musiche dal mondo”, una delle novità tematiche del cartellone “Rivoli Musica 2018/’19”, sarà sabato 1° dicembre con il concerto “Racconti dal Mediterraneo ” del progetto Aktè e con il contributo dell’ attore e doppiatore Roberto Accornero in qualità di voce recitante.

ROBERTO ACCORNERO, attore teatrale, televisivo e cinematografico,comico e doppiatore

Si tratta di un concerto in cui suoni, musiche e parole nazionali e internazionali verranno mixati secondo il gusto e lo stile “senza confini” dell’ensemble costituita da quattro artisti di fama internazionale: Fausto Beccalossi, fisarmonica; Claudio Farinone, chitarra; Elias Nardi, oud, ovvero liuto arabo e Max Pizio, clarinetto, contrabbasso, sax soprano e percussioni.

ELIAS NARDI, oud

Sicuramente il diverso background musicale degli Aktè, dalla musica colta a quella jazz a quella mediorientale, costituisce il loro punto di forza nel rendere al meglio tutte le sfumature sonore che caratterizzano la cultura musicale di aree geografiche distanti dalla nostra. Il significato stesso del nome Aktè riassume lo spirito che anima e che unisce i quattro musicisti. Aktè è infatti la divinità greca del piacere, del nutrimento e del riposo, la musa ispiratrice di un percorso interiore attraverso luoghi diversi quali il Medioriente, la Macedonia, l’Armenia sino a giungere alla Penisola Iberica.

FAUSTO BECCALOSSI, fisarmonica
CLAUDIO FARINONE, chitarra

Accompagnati in questo viaggio dalla voce recitante di Roberto Accornero, che interpreterà alcuni versi tratti da “Codice Siciliano” di Stefano D’Arrigo (Ed. Scheiwiller, 1957) un capolavoro della migrazione e della nostalgia, delle radici e della forte volontà dell’appartenenza alla propria regione, l’ensemble Aktè guiderà il pubblico in un viaggio in luoghi e culture lontani nel tempo e nello spazio, in cui Oriente ed Occidente, travalicando confini e pregiudizi, si mischiano, si uniscono e si fondono in una sola anima, quella della musica.

MAX PIZIO, clarinetto, sax soprano, contrabbasso, percussioni

INFO: “RACCONTI DAL MEDITERRANEO” per il ciclo “Musiche dal Mondo”.

In collaborazione con Perinaldo Festival 2018.

Sabato 1° Dicembre 2018 ore 21,00

Auditorium Istituto Musicale “Giorgio Balmas” Città di Rivoli – via Capello n. 3 – Rivoli (TO)

www.istitutomusicalerivoli.it

Ingresso gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Prossimo appuntamento:

Domenica 16 dicembre 2018 ore 17,00

“Alice” di Marco Amistadi per il ciclo Family Concert,

Teatro del Castello di Rivoli, Museo d’Arte Contemporanea, piazza Mafalda di Savoia, Rivoli (TO).

Ingresso adulti 5 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *