Possibile conferenza stampa e declassificazione documenti UFO

Sembra che la Casa Bianca si stia preparando per una conferenza stampa sugli extraterresti e sulla declassificazione di documenti riguardanti gli UFO.

In questi giorni stiamo vivendo dei tempi accelerati per quanto riguarda le questioni aerospaziali e ora pare che la Casa Bianca sia in procinto di fare una rivelazione governativa sull’origine delle tecnologie OVNI. L’influente commissione delle forze Armate degli U.S.A. sta investigando sui soldi che sono stati spesi nel programma segreto del Pentagono per investigare sulle questioni UFO, conosciuto come AATTP, programma di identificazione avanzata sulle minacce Aerospaziali. Come conseguenza si dice che presto si potrebbe tenere un’udienza pubblica per giustificare le spese e quindi divulgare conclusioni sui fenomeni che ancora vengono mantenuti classificati. Che significa quest’ accelerazione per gli Stati Uniti per declassificare così tanti documenti? Stiamo affrontando una gara per la rivelazione di esseri extraterrestri prima della Russia? Praticamente siamo davanti alla stessa situazione che già si era prodotta durante la corsa spaziale per essere i primi a portare un uomo sullo spazio e a fare una passeggiata fuori dai missili e essere i primi ad arrivare un passo sulla Luna. Sono loro quelli che entreranno in competizione? E noi anticipiamo questa cosa, quello che da molto tempo stanno occultando all’umanità. Se pero’ comprendiamo queste notizie da cui tireremo fuori le nostre conclusioni sempre chiedendo alle fonti, cosa c’e’ di chiaro su questo di cui stiamo parlando? Cosa c’e’ di vero? Dick Poppey, investigatore, e’ stato consultato da un giornale britannico e ha detto:”Alcuni membri della commissione sono furiosi per essere stati emarginati e non e’ stato detto loro nulla rispetto all’AATTP. Qualcosa che si sincronizza con altre negazioni governative intorno ad un interesse ufficiale sugli UFO. E’ per questo ha sollecitato un rapporto ufficiale sul rapporto delle attività e una conferenza stampa per giustificare come furono spesi i soldi dei contribuenti, circa 22 milioni di dollari l’anno. Queste conferenze stampa anno il potenziale di andare molto più in la dell’ AATTP, sono una opportunità per andare a fondo sul mistero degli UFO e dare delle spiegazioni al pubblico. Il segretario della difesa, ha comunicato qualche settimana fa che il Pentagono è d’accordo con il presidente Donald Trump sul fatto che lo spazio può diventare un campo di battaglia e creare un comando di combattimento spaziale da organizzare prima di una eventuale guerra. In sintesi c’e’ bisogno di una forza armata spaziale prestissimo. Dobbiamo trattare lo spazio come un ambiente di guerra e un comando di combattimento e’ qualcosa che certamente possiamo creare, questo è stato detto il 7 agosto 2018 scorso alla NBC. Secondo lui il Pentagono e’ in completo allineamento con le preoccupazioni di Donald Trump sulla difesa attiva degli Stati uniti nello spazio. Dobbiamo fare qualcosa perche’ gli altri paesi mostrano l’attitudine ad attaccare questi beni, Si riferisce a satelliti? Città completamente illuminate sul lato oscuro della Luna, nella presunta oscurità della Luna, per questo e’ importante che sappiate tutto, che tutto quello che riveliamo qui è provato dal nostro stesso lavoro, cosi’ come le informazioni precise del nostro informatore. Secondo i redattori del progetto Orizon, la creazione di una base permanente sulla Luna e’ un requisito indispensabile per installare un posto avanzato militare sulla Luna e cosi’ si richiede una base per proteggere i possibili interessi degli Stati Uniti. Sviluppare tecniche di vigilanza sulla Luna e da lì verso lo spazio, come collegamenti con la superficie terrestre, mentre servirebbe come base per l’esplorazione lunare e una maggiore esplorazione lunare, appoggiare operazioni militari e la ricerca, qualcosa che e’ gia’stato fatto da molti anni. Luis Elizondo, che fu responsabile dell AATTP e’ successivamente rivelò la sua esistenza nel 2017 all’improvviso, come una rivelazione, ha dichiarato che i ricercatori all’ interno del programma sono giunti alla conclusione che alcuni degli OVNI avvistati e filmati utilizzano salti spaziotemporali per raggiungere le grandi velocità, accelerazioni e manovre inconcepibili per qualsiasi macchina volante artificiale realizzata dall’uomo. Luis Elizondo sara’ a capo del progetto di investigazione ADAM che si concentrerà sulla collezioni di dati e valutazione scientifica di campioni di materiali ottenuti attraverso rapporti affidabili di veicoli aerospaziale sconosciuti. Quindi, tutto indica che non solo saranno declassificati molti documenti top secret del dipartimento di difesa in relazione a tutto quello che e’ accaduto sugli avvistamenti ufo e interazioni con queste razze, ma anche inoltre si pretende di dare a conoscere uno dei modi col quale l’umanità possa diventare consapevole del fatto che non siamo soli, pertanto si fa una battagli in silenzio per rivelare all’umanità l’ esistenza di atri esseri dell’universo che convivono per noi. Però, si permetterà al governo degli stati uniti di avanzare nell’agenda già preparata di Russi nella divulgazione?

Prim Schiavone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *