Perdita di lavoro e suicidio. Un nuovo caso a Cesena

É stato ritrovato ieri dai Vigili del Fuoco nel bagno della casa nella quale viveva a Ponte Ospedaletto, nel comune di Longiano in Provincia di Cesena, il corpo di un uomo di 51 anni che aveva di recente perso il lavoro.

L’uomo, padre di famiglia, soffriva di depressione e ha deciso di impiccarsi. Non risulta fosse seguito dal punto di vista psicologico e/o psichiatrico.

Un gesto improvviso che ha sconvolto tutta la comunità del piccolo borgo nel quale viveva, una nuova vittima della precarietà lavorativa che ormai riguarda anche i lavoratori adulti.

Sul caso hanno aperto un’indagine i Carabinieri di Longiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *