Passaporto culturale: un anno di musei gratis per i neonati di Torino.

É in arrivo il “Passaporto Culturale” per i neonati torinesi, un progetto grazie al quale i bambini, durante il loro primo anno di vita, e le loro famiglie potranno accedere gratis ai vari musei convenzionati con l’iniziativa.

Tantissimi i luoghi culturali che hanno scelto di aderite al percorso e diventare “Family and Baby Friendly”, ambienti costruiti su misura per assecondare i bisogni delle famiglie.

Da domani, lunedí 17 settembre, al momento dell’iscrizione all’Anagrafe, tutti i nuovi nati riceveranno il “Passaporto Culturale” che verrà consegnato all’Ospedale Sant’Anna di Torino (o altri ospedali aderenti all’iniziativa)  assieme al kit della Salute del bambino.

I musei che hanno preso parte al progetto sono:

Camera Centro per la Fotografia, Museo Egizio, – Museo Nazionale del Cinema – MAUTO Museo Nazionale dell’automobile  – Palazzo Barolo, PAV parco d’arte vivente – la Venaria Reale – Palazzina di caccia di Stupinigi , Infini.TO parco astronomico (Pino T.se)– Castello di Miradolo (san secondo di Pinerolo) Borgo e Rocca Medievale – GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino – Museo Nazionale del Risorgimento Italiano – MAO Museo d’Arte Orientale – Palazzo Madama Museo d’Arte Antica, Atlante dei Suoni (Venasca) – Ecomuseo Sogno di luce (Alpignano) – Casa Cavassa/La Castiglia (Saluzzo) – Museo Son de Lenga (Dronero)– Pinacoteca dell’Accademia Albertina, Castello di Rivoli – Giardino botanico di Oropa – Museo Camillo Leone (Vercelli) – Museo civico di Cuneo – Museo del Tesoro del Duomo (Vercelli) – Museo civico A. Garda (Ivrea) – Museo Valdese (Torre Pellice) – palazzo Mazzetti (Asti) – WIMU Museo del Vino (Barolo) -MEF Museo Ettore Fico, MUSLI Museo della scuola e del libro per l’infanzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *