Sono circa trecento le persone tra i 18 e i 40 anni che sono state identificate dai carabinieri tra i partecipanti del rave party abusivo che si è tenuto sabato notte nella cava di Roncobotto a Pavullo, sull’Appennino modenese. Tra i reati ipotizzati ci sono quelli di invasione e danneggiamento di terreni privati e demaniali. Per questo potrebbero scattare diverse denunce. Un 21enne di Torino, sorpreso in possesso di circa 40 grammi di droga, è stato arrestato.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here