Maltempo in arrivo fra stasera e NATALE Sarebbe il sogno tanti, grandi e piccini, svegliarsi la mattina di Natale sotto una magica e fitta nevicata.

Ma sappiamo bene come questo evento, soprattutto per chi vive nelle zone pianeggianti del centro sud, sia una sorta di “miracolo” della natura. Discorso diverso invece per chi vive in montagna o sulle pianure del nord dove, ovviamente, l’inverno risulta più rigido e più facilmente nevoso.

Ci sarà dunque qualcuno più fortunato di altri in quanto, proprio fra il pomeriggio e la sera di oggi, Vigilia di Natale, l’alta pressione presente in questi giorni, aprirà un largo corridoio ad una perturbazione accompagnata da aria fredda. Vediamo dunque chi potrà realizzare il sogno di vivere un bianco Natale.

Come detto, fra il pomeriggio e la sera di oggi, ecco che comincerà ad affluire aria più fredda id instabile e proprio durante la notte successiva, arriveranno alcune piogge a bagnare la fascia adriatica del centro.

Nel contempo ecco che la neve potrebbe cadere sulle rispettive aree appenniniche dunque sull’Appennino umbro marchigiano, su quello abruzzese e molisano attorno ai 1600-1500 metri di quota ma in progressivo calo col passare delle ore. Su queste zone dunque, il bianco risveglio del 25 Dicembre, sarebbe cosa assai possibile.

La perturbazione accompagnata dall’aria fredda, nel giorno di Natale, scivolerà rapidamente verso sud andando ad interessare la Calabria e la Sicilia portando qualche pioggia ma anche alcune nevicate sulle rispettive zone appenniniche. Sul resto d’Italia la situazione non sarà invece favorevole alla neve soprattutto al nord dove più che un bianco Natale avremo la solita ed insalubre atmosfera grigia e nebbiosa in pianura e più limpida e serena sui monti.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here