Arrivano conferme sul possibile ritorno della neve al Nord fino al piano tra Giovedì 13 e Venerdì 14Arrivano conferme riguardo all’ondata di freddo prevista per i prossimi giorni con la possibilità a più riprese di vedere nevicate fino a quote via via più basse al Nord. Vediamo nel dettaglio la previsione in particolare sulla giornata di Santa Lucia e Venerdì 14 Dicembre.

Già da oggi, Lunedì 10, una massa d’aria in discesa dall’Europa Orientale entrerà dalla porta della Bora facendo calare sensibilmente le temperature su buona parte del Paese. Il freddo si farà sentire in particolar modo al Nord con valori termici ben sotto gli 0°C durante la notte e al primo mattino. Questo gelo poi, date le particolari condizioni morfologiche con la Pianura Padana chiusa su 3 lati, sedimenterà nei bassi strati formando il famoso cuscino freddo.

Successivamente, dalla giornata Giovedì 13 Dicembre, una perturbazione Atlantica si avvicinerà al nostro Paese con le prime precipitazioni attese tra Liguria e Piemonte. Date le temperature piuttosto basse derivanti come abbiamo visto dal cuscino freddo la neve potrebbe cadere a tratti anche molto intensa fin sulle principali città di pianura del Nord Ovest: Cuneo, Torino, Alessandria, Vercelli. La perturbazione poi si estenderà gradualmente anche al resto del Nord con possibili nevicate nel corso diVenerdì 14 anche a Milano e buona parte delle pianure di Lombardia ed Emilia.

Al momento il Nord Est resterebbe più ai margini a causa del richiamo mite del vento di Scirocco, anche se non escludiamo fasi di pioggia mista a neve nella prima parte della giornata anche in città come Verona, Padova, Treviso e fino a quote molto basse sul Friuli Venezia Giulia. 

Queste in sintesi le ultime novità dai modelli meteo (ECMWF) di questa mattina, sembrerebbe proprio che l’Inverno voglia iniziare a fare la voce grossa riportando il freddo e la neve anche sulle Pianure. Non resta che aspettare e seguire passo passo gli aggiornamenti.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here