Un’intera squadra di giovanissimi calciatori di Matelica, nel Maceratese, è rimasta intossicata da monossido di carbonio negli spogliatoi.

I ragazzi sono stati trasportati all’ospedale di Fabriano (Ancona) e al materno-infantile Salesi di Ancona e da qui inviati al Centro “Iperbarica Adriatica” di Fano dove hanno trascorso la notte per un intervento urgente di ossigenoterapia. Intossicato anche l’allenatore.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here