Mai arrendersi. Ecco la lezione di questa lettera d’amore di A. per F.

Voi sapete che in genere non pubblichiamo questo genere di articoli, ma quando a scriverci è una ragazza che cerca in qualche modo di recuperare qualcosa che non capisce perché è finita non possiamo restare indifferenti. Dovremmo farlo tutti. Dare una mano a qualcuno quando si trova in difficoltà. E A. ora è in difficoltà. Vuole far arrivare questo messaggio al suo amore, all’uomo che non riesce e non vuole lasciar andare.

 

Ciao F,
eviterò di dire i nostri nomi perché forse questa è una vera e propria pazzia, ma alla fine si sa, in amore ci vuole sempre un pizzico di follia.
Vorrei andare a ritroso nel tempo e rivivere la prima volta che ci siamo visti, l’emozione era tanta, la sola cosa che pensavo era di volerti mettere a tuo agio, e non dimenticherò mai quando, seduti al tavolino di quel bar che ci ha accolto ancora le volte successive, ti ho sfiorato le mani dopo che mi hai detto di sentire freddo.
Rivivo quel pomeriggio come una pellicola a rallentatore di un film giorno dopo giorno, allora è stato l’inizio di una storia senza precedenti. Senza precedenti perché tu sei la mia prima vera esperienza, e qualcosa dal profondo del cuore mi diceva potessi essere l’unica.
Come mi sono innamorata non so spiegartelo, non so se è accaduto quando mi hai guardato e mi hai detto di volermi bene (che detto prima da te uomo di poche parole è davvero un gran bel passo) o se semplicemente è accaduto sin da subito e senza che io me ne accorgessi.
Se oggi sono qui a scrivere questa lettera, rischiando che la leggano milioni di italiani, è perché qualcosa è successo, qualcosa è cambiato, e testarda sentimentale quale sono, davvero non riesco a farmene una ragione… ma soprattutto ho tutta l’intenzione di dimostrarti quanto io e te, quanto noi ne valiamo davvero la pena.
Le ho provate tutte negli ultimi periodi, non riesco a capire cosa sia andato storto e come mai oggi, anziché ridere e scherzare insieme sul divano, siamo distanti anni luce e non troviamo un punto d’accordo.
Nonostante la tua promessa di non andare via, nonostante la tua parola che ci saresti stato per me, le cose sono improvvisamente precipitate, è la nostra storia si è fermata all’improvviso, senza nemmeno avere la possibilità di prendere il volo.
Vivere una storia è difficile per tutti, forse per te un poco in più viste le diecimila responsabilità che ti attanagliano, tra lavoro, casa, famiglia. Lo svago, il tempo libero è così poco che non sai nemmeno come gestirlo, e tra le tante cose hai deciso di sacrificare me, di sacrificare noi per il bene di tutti. La questione tempo è diventata l’ostacolo per noi, l’ostacolo per vedersi, per stare insieme, ma non ti accorgi che ci siamo letteralmente fatti male, e continuiamo ancora a farlo perché qualcosa ci spinge sempre a cercarci e
volerci. Stare insieme non possiamo, tu dici, eppure lo vogliamo, perché gli sguardi non ingannano, né i tuoi né i miei, ed io so bene che il desiderio di passare dei momenti insieme è vivo dentro me quanto dentro te.
Sei così testardo e irremovibile da non volerti fidare di me che ti dico di volerti stare accanto, di volerti amare nel bene e nel male, e di voler fare tesoro di ogni attimo che sei pronto a dedicarmi, perché stare l’uno accanto all’altro è la sola cosa che può rendermi felice.
Tu sei essenziale per me, o come direbbe la frase di una canzone che ti ho dedicato “Sei tutto quello che vorrei. Incancellabile oramai!”. Non imbarazzarti di questo gesto assurdo che ho fatto, perché è la prova che in amore non esiste alcuna assurdità se non stesso amare. E forse chi tra i due dovrebbe vergognarsi quella sono io: agli occhi di chi non capisce passerò per quella povera illusa che ha calpestato la sua figura per un uomo. Ma a me non frega, perché io davvero sono pronta a gridare al mondo intero che tu per me vali ogni singolo istante della mia vita.

Amore mio ancora una cosa voglio dirti: prendimi la mano, anzi sono io che voglio prendere la tua, per proteggerti e consolarti, amarti e coccolarti tutto il resto della mia vita. Il per sempre non fa così paura come credono tutti, e il mio per te è un inevitabile “FOR EVER”.

Con amore,
A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *