ARRIVANO I SALDI: GUIDA BASE A PROVA DI SHOPPING ADDICTED

Mancano ormai poche settimane all’inizio dei saldi, periodo oramai amato da tutti, gli sconti e le offerte disponibili infatti permettono a molti di acquistare prodotti già adocchiati da mesi ma finalmente venduti ad un prezzo più abbordabile.

Ecco allora alcune regole e consigli generali:

1) Fare shopping da sole

Contrariamente al solito quando si tratta di saldi la cosa migliore sarebbe andarci solo/a; nel caos di quel girone infernale in cui si è trasformato il tuo negozio preferito ci si muove meglio senza dover aspettare nessuno, ovvio nessuno vieta un secondo giro in compagnia, 4 occhi sono meglio di 2

2) Che sia per sempre

Anche se i saldi di solito sono il periodo migliore per comprare abiti e accessori di tendenza non sarebbe una cattiva idea di spendere qualcosa in un pezzo che sia in linea con le ultime mode ma prima di tutto unico: una giacca di pelle, una shopper color carne, un paio di occhiali da sole tartarugati.

Insomma qualcosa che duri per sempre.

3) Continuativo.

Continuativo è un aggettivo che stilisti, marchi e maison utilizzano da un po’ di tempo a questa parte per descrivere quelle parti di collezione che troverete sempre nei loro punti vendita.

Sono il nuovo classico e rappresentano la migliore reinterpretazione dei capi basic che tutti conosciamo (cappotti, tubini, stiletto, maglioni, T-shirt).

Ecco quello è un acquisto sicuro

4) Mai e poi mai una taglia in meno (forse una in più)

Nonostante la tentazione sia forte.

Insomma quando ti ricapita di trovare quei pantaloni al 60% di sconto ma ahimè scopri essere di una taglia in meno.

Bene, poggialo e indietreggia molto lentamente; non finirà bene: le scarpe vi faranno male e gli abiti vi staranno ancora peggio.

Compra solo e soltanto pezzi della tua taglia. Oppure al massimo, si può azzardare una taglia in più per giacche e cappotti: l’effetto oversize, continuerà ancora a lungo.

5) La strategia degli ultimi giorni

È vero con i saldi i primi giorni sono fondamentali ma non vano sottovalutati gli ultimi giorni, quelli del ‘fuori tutto’ infatti, i negozianti hanno fretta di liberare i magazzini e i prezzi scendono diventando davvero interessanti; potreste essere fortunate. Ritornare, quindi, nello stesso negozio alla fine dei ribassi è quindi un’ottima mossa.

6) Confronta il cartellino

Controlla la differenza tra il prezzo vecchio con quello ribassato: se hai dubbi sulla percentuale di sconto o il prezzo non ti sembra corretto, chiedi chiarimenti al negoziante

7) Controlla i capi

SEMPRE controllare i capi prima di andare a pagare se il difetto verrà fuori dopo l’acquisto, potrai chiedere la risoluzione del contratto e il negoziante dovrà restituirti l’importo pagato oppure ridurre il prezzo, quindi ricordati di conservare lo scontrino.

8) Provare

Neanche a dirlo prova sempre i vestiti, non importa quanta fila ci sia per i camerini: se ti penti in un secondo momento dell’acquisto rischi di non poterlo cambiare. Infatti il cambio è a discrezione del commerciante.

Inoltre chiedi sempre se ti consentirà di effettuare un cambio e quanti giorni hai a disposizione per farlo.

9) La garanzia conta

Ricordatevi che avete una garanzia valida.

Attenzione, dunque, agli scontrini di carta chimica, che sbiadiscono dopo qualche mese; fotocopiali per poterli esibire al momento opportuno. La garanzia va fatta valere entro sessanta giorni dal momento in cui si scopre il difetto.

10) Comprate responsabilmente.

Nonostante i saldi siano il momento migliore per togliersi tutti quelli sfizi a cui vi siete trattenute nei mesi precedenti arrivati al momento di pagare chiedetevi se ne avete davvero bisogno ( I love shopping docet ) Insomma se avete già 2 bellissimi vestiti neri nell’armadio il 3° forse non è proprio necessario

Detto questo ricordatevi vestitevi comode e come con la spesa uscite di casa con una lista già pronta, come in guerra anche con i saldi sempre meglio avere un piano di battaglia

CALENDARIO INIZIO SALDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *