Si è uccisa dandosi fuoco. E’ quanto sarebbe emerso dalle prime indagini condotte dai carabinieri sul corpo della donna di 64 anni, il cui cadavere è stato trovato nel pomeriggio dal cognato vicino a un torrente a Greve in Chianti (Firenze).

Dalle testimonianze dei familiari è emerso infatti che la donna aveva già manifestato tendenze suicide ed era in cura presso specialisti poiché affetta da depressione. La 64enne si sarebbe così recata nella zona del ritrovamento con l’intento di togliersi la vita.

Nei pressi del cadavere sono stati rinvenuti residui di una tanica di benzina e l’accendino utilizzato dalla donna per compiere il gesto.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here