Fisciano, casa degli studenti: ragazza precipita dal balcone

Al campus di Fisciano: 19 enne casca dal primo piano

5 metri d’altezza, quelli che separano il balcone dove è la ragazza dal suolo. Un tonfo sentito dalle due coinquiline della donna: la trovano distesa sul selciato. E’ accaduto ieri nel campus dell’Università di Salerno, dove la giovane 19enne frequentava il primo anno di lettere. Rosangela proviene da Valle di Daino e fortunatamente la vicenda non ha stroncato la sua esistenza.

In seguito alla caduta sono pervenuti sul posto i soccorritori de “Il Punto” di Baronissi. Codice rosso, la ragazza è stata portata d’urgenza al il Pronto Soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno. Qui Rosangela è stata ricoverata in neurochirurgia. Presenta una vertebra lombare esplosa a causa della frattura al plesso sacrale. Nonostante l’impatto subito, la ragazza è ormai fuori pericolo.

Le dinamiche dei fatti sono ancora vaghe, ma molti concordanno a considerare il gesto un tentativo di suicidio.

 

 

L’ennesimo caso

Il Campus di Fisciano è comparso più volte negli ultimi anni per episodi simili.
Il 22 maggio 2017 dalla Biblioteca scientifica dell’Università, un ragazzo si lanciò dal terzo piano. A ritorvare il corpo, in una pozza di sangue, furono alcuni studenti; due di questi avevano assistito al suicidio.
Il 7 dicembre dello stesso anno un giovane studente di origini marocchine muore dopo essere caduto nel vuoto.
Il 2 maggio del 2018 un ragazzo d’origine greca, proveniente da Ischia, tenta l’estremo gesto, anch’egli si lancia dalle residenze dell’Unisa. Anche in questo caso, nonostante il forte urto col suolo, il giovane riportò solo una frattura al setto nasale e la perdita di qualche dente.

Dati che fanno riflettere e porre domande. Gli incidenti accadono e non sono prevedibili, tuttavia gli episodi riportati rimandano agli insani gesti di suicidi. I giovani, a contatto con un mondo nuovo, arduo e difficoltoso, qual è l’università, cercano delle vie più facili. Immersi in un’età complicata, qual è la gioventù, cercano riparo in atti estremi. Le notizie di coloro che hanno perso la vita nello stesso modo e nello stesso posto, dovrebbero essere un campanello d’allarme, un segnale di allerta, non invogliare a prendere la stessa decisione.

La ragazza che ieri si è probabilmente gettata dal balcone è fortuatamente fuori pericolo, saranno solo le indagini a decidere se collocarla tra l’ennesimo caso di tentato suicidio giovanile, o se effettivamente la caduta è stata casuale.

 

 

2 pensieri riguardo “Fisciano, casa degli studenti: ragazza precipita dal balcone

    • 16 Nov 2018 in 23:09
      Permalink

      Qual è precisamente il senso del commento?

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *