Jason Bateman, attore, regista e produttore cinematografico e televisivo statunitense, compie oggi 50 anni. Nato a Rye, New York, nel 1969, è un professionista molto apprezzato protagonista di pellicole di ampio successo.

Il cinema di Jason Bateman

In campo cinematografico debutta sul grande schermo nel 1987 con Voglia di vincere 2, nel quale interpreta il ruolo del protagonista. Nel 2004 prende parte prima a Starsky & Hutch, adattamento della celebre serie televisiva, e poi a Palle al balzo – Dodgeball. Nel 2006 recita in Ti odio, ti lascio, ti… (di Peyton Reed). Nel 2007 lavora in Juno, mentre nel 2008 è al fianco di Will Smith e Charlize Theron in Hancock. Nel 2009 lo troviamo in L’isola delle coppie, nel 2010 in Due cuori e una provetta, mentre nel 2011 è la volta del successone Come ammazzare il capo… e vivere felici (di Seth Gordon; pellicola talmente tanto potente al botteghino da meritare anche un sequel, Come ammazzare il capo 2, del 2014, sempre con Jason Bateman protagonista). Nel 2011 è co-protagonista di Cambio vita, nel 2012 è in Disconnect, nel 2013 in Io sono tu, nel 2014 in 7 giorni per cambiare ed in This Is Where I Leave You, nel 2015 in Regali da uno sconosciuto – The Gift e in La famiglia Fang. Infine nel 2016 ha recitato in La festa prima delle feste e nel 2018 in Game Night – Indovina chi muore stasera?.

Inoltre si è cimentato anche come regista televisivo prima (parecchi episodi tra serie diverse) e cinematografico poi, dirigendo nel suo esordio dietro la macchina da presa al cinema Bad Words nel 2013, e poi La famiglia Fang nel 2015.

Jason Bateman e Le serie tv: La famiglia Hogan, Arrested Development e Ozark

Come attore Bateman ha esordito da bambino in tv recitando in La casa nella prateria (23 episodi nel 1981-82), e in Il mio amico Ricky (21 episodi nel 1982-84). Grazie a La famiglia Hogan, sit-com in cui ha recitato dall’inizio alla fine per 110 episodi tra il 1986 ed il 1991, Bateman divenne un idolo per le teenager. Per tutti gli anni novanta lavora in film per la televisione e appare in piccole parti in varie serie televisive. Nel 2003 diviene il protagonista della serie Arrested Development – Ti presento i miei nei panni di Michael Bluth (ruolo che lo rilancia portandolo alla ribalta facendogli vincere persino il Golden Globe come “Miglior attore in una serie commedia o musicale”). Tra l’altro nel 2013 riprende il ruolo di Michael Bluth nella quarta stagione della serie, realizzata a distanza di sette anni dalla fine della terza. Infine dal 2017 interpreta il protagonista Martin “Marty” Byrde nell’acclamata serie Netflix Ozark, al momento composta da due stagioni, per la quale Bateman ha ricevuto importanti nomination per diversi premi venendo elogiato dalla critica.

Buon compleanno Jason!

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here