Cinque modi per vivere felici

8 Italiani su 10 soffrono di patologie legate allo stress. E’ un dato pericolosamente alto ed allarmante, ma anche comprensibile: lo stile di vita frenetico, la costante ricerca di una perfezione, una dieta mal equilibrata e l’esposizione a fattori inquinanti, sono tutti elementi che possono minare la serenità della persona.

Il cortisolo, anche definito l’ormone dello stress, è una sostanza endogena prodotta dal corpo umano quando rileva un disturbo dell’equilibrio con l’ambiente: una situazione di stress, appunto. L’attività del cortisolo riduce le capacità fisiche, causa ritenzione idrica, favorisce l’accumulo di grasso e comporta disturbi del sonno.

Capita spesso di sentirsi insoddisfatti o titubanti sul futuro, è normale.

Si pensa anche che la felicità sia una meta irraggiungibile, una sorta di paradiso emotivo; ma, seppur essa non possa essere una costante, vivere più giorni felici è un diritto di tutti.

Una vita appagante si può ottenere con quattro, piccoli, accorgimenti, uniti ad un sorriso e a una bella manciata di coraggio.

Accettare e accettarsi.

Per prima cosa è fondamentale imparare ad accettare i propri limiti ed a conviverci serenamente. E’ utile essere consci della realtà, apprezzando le piccole gioie quotidiane, e riconoscere i propri pregi così come i limiti. Cambiando il proprio punto di vista, infatti, focalizzarsi sui propri obbiettivi risulterà più semplice e fruttuoso.

Si al cibo!

Il cervello umano necessita di molte energie per lavorare al meglio e mantenersi in forma: è scientificamente provato che alcune diete, troppo restrittive e mal bilanciate, possono danneggiare l’organo. Inoltre, alcuni studi dimostrano che il cervello di persone stressate è infiammato a causa della produzione anomala di cortisolo; consumare piccoli pasti a distanza di circa tre ore tra loro, permette di migliorare la situazione.

Più fiducia in sé stessi.

Molte persone sono abituate, per l’educazione ricevuta o per la propria naturale inclinazione emotiva, a rendersi disponibili in ogni momento, cercando di accontentare tutti. Questo atteggiamento però, seppur ammirevole, va a minare le proprie energie mettendo in secondo piano gli impegni personali.

Imparare a dire di no qualche volta, è un altro modo per esprimere amore verso sé stessi; le prime volte può capitare di percepire una sensazione sgradevole come il sentirsi in colpa, mentre è solo un passo per avvicinarsi al benessere ed alla felicità. Questo atteggiamento può sembrare egoista, invece è un ottimo modo per valorizzarsi al meglio: ritagliarsi piccoli momenti di pausa per festeggiare un successo, o anche solo per rigenerarsi davanti ad una serie TV, può rivelarsi un buon metodo per allontanare lo stress.

Scegliere con cura le persone.

L’ambiente circostante ha un impatto emotivo molto alto sulle persone e, di conseguenza, sulla realizzazione dei progetti che portano al successo personale. Svegliarsi con il piede giusto, magari seguendo dei rituali personalizzati, è fondamentale, ma occorre anche non sottovalutare l’influenza delle persone con cui condividere la quotidianità: le amicizie sincere sono un modo per arricchire lo spirito. Al contrario, le persone pessimiste o semplicemente coloro che limitano la vera essenza di chi gli sta intorno, rendono la vita più difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *