Previsioni Neve a Bardonecchia (TO) di Giovedì 11 Gennaio 2018

Giovedì 11 Gennaio: giornata caratterizzata da cielo poco nuvoloso o velato.

Durante la giornata la temperatura massima verrà registrata alle ore 14 e sarà di 2°C, la minima di -7°C alle ore 7. I venti saranno per tutto il giorno deboli provenienti da Nord con intensità compresa tra 10 e 19km/h. L’intensità solare più alta sarà alle ore 13 con un valore UV di 1.7, corrispondente a 427W/mq.

Pisticci (Matera) – Fermato 17enne accusato d’aver ucciso l’amico coetaneo

Un ragazzo di 17 anni è in stato di fermo con l’accusa di aver ucciso un suo amico coetaneo, Matteo Barbalinardo, il cui cadavere è stato trovato domenica in un cantiere a Marconia di Pisticci (Matera), a poca distanza dalla sua abitazione. 


Sul cadavere del ragazzo numerose ferite di arma da taglio. Nella notte il 17enne è stato a lungo ascoltato nel Commissariato di Pisticci della polizia.

Pisticci (Matera) – Trovato morto 17enne scomparso nei giorni scorsi da casa

Probabilmente ucciso con unʼarma da taglio, il cadavere in un cantiere


Il cadavere di un ragazzo di 17 anni – Matteo Barbarinardo, del quale non si avevano notizie da due giorni – è stato trovato in un cantiere, a Pisticci (Matera). La polizia sta indagando per omicidio, forse legato alla droga, dopo la scoperta di alcune ferite da arma da taglio. Le ricerche di Barbarinardo erano cominciate dopo la denuncia della sua scomparsa, presentata dai genitori.


Il ragazzo era uscito con un amico, che non lo aveva più visto né sentito dopo che si erano lasciati, al termine di una serata trascorsa insieme. Le ricerche sono cominciate sabato e continuate anche domenica da parte di forze dell’ordine, Vigili del fuoco e volontari. Nel pomeriggio, il cadavere è stato trovato in un cantiere: la polizia sta interrogando l’amico che lo ha visto per ultimo.

Meteo Italia – Molte scuole chiuse Lunedì,  in Basilicata per Gelo e Neve

In seguito alla forte ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Basilicata con neve, ghiaccio e forte vento, le scuole resteranno chiuse lunedì 9 gennaio a Potenza, Matera e diversi altri Comuni lucani. 


A Matera inoltre il sindaco ha invitato i cittadini “a non uscire se non in caso di necessità e con auto dotate di catene”.

Meteo Italia – Causa maltempo interrotte tre linee ferroviarie in Puglia

Continua il maltempo in Puglia, dove tre linee ferroviarie sono interrotte. Sulla Lecce-Brindisi i binari sono completamente allagati tra Squinzano e San Pietro Vernotico. 


Allagamenti anche sui binari della linea ferroviaria Foggia-Potenza, tra Ascoli Satriano e Candela. Chiusa, infine, anche la linea che collega Barletta a Spinazzola a causa dei fango e dei detriti.

Scanzano Jonico (Matera) – Moto investe passanti un morto e tre feriti

Un operaio di 51 anni residente a San Roberto, nel Reggino, è morto dopo essere stato investito da una moto a Scanzano Jonico, in provincia di Matera. 


Nell’incidente sono rimasti feriti anche due colleghi della vittima e il motociclista stesso, che è indagato per omicidio colposo. Non sono in gravi condizioni.

Meteo Italia – Allerta metro in Basilicata, Fiumi oltre i livelli di guardia.

La pioggia che cade quasi senza interruzione da ieri sulla Basilicata ha provocato il superamento dei livelli di guardia dei suoi principali fiumi (Basento, Agri, Sinni, Ofanto) e “criticità un po’ in tutte le zone di allerta”.

E’ quanto ha reso noto l’ufficio regionale della Protezione civile, sottolineando che è attesa per le prossime ore il passaggio della piena vicino alla foce del Basento, “dove il livello attuale è di 6,77 metri”.
  
Nelle ultime dodici ore, in alcune zone del Materano sono caduti circa 45 millimetri di pioggia: si segnalano allagamenti di strade (due sono state chiuse), fango sull’asfalto in diversi punti, smottamenti.

La giunta regionale lucana ha avvertito che la perturbazione che ha interessato la regione “con abbondanti precipitazioni” si sta lentamente spostando ma “residue” piogge sono attese anche domani: la situazione è seguita costantemente dalla sala operativa regionale e dal centro funzionale della protezione civile.

Meteo Sud Italia – Allerta meteo Calabria e Basilicata

Criticità rossa mercoledì a causa del maltempo sui settori ionici di Basilicata e Calabria. L’allerta lanciata dalla Protezione Civile, a causa della perturbazione che sta interessando buona parte dell’Italia, rappresenta il livello più alto, su una scala di tre, per il rischio idrogeologico. La criticità massima indica la possibilità che si verifichino frane, colate di detriti o di fango.

  

Montescaglioso (Matera) – Muore consigliere comunale della città dei Sassi, colpito da fulmine durante temporale

Un ex poliziotto e uomo politico di 60 anni di Matera, Adriano Pedicini, è morto nel pomeriggio dopo essere stato colpito da un fulmine durante un temporale. Si stava allenando in bicicletta nei pressi di Montescaglioso, era un grande appassionato ed esperto di questa disciplina. La morte è stata immediata dopo il fulmine, i soccorsi ed i tentativi di rianimarlo sono stati tutti vani.
  
Pedicini è stato consigliere di opposizione nello scorso mandato amministrativo ed era tra i politici più impegnati ed attivi di Matera. Durante la sua vita lavorativa è stato a lungo ispettore presso la Questura di Matera. Incredulità e sgomento nella comunità materana.

Marina di Pisticci (Matera) – Bimba resta bloccata in auto sotto il sole perché si bloccano le serrature

Disavventura per due giovani genitori e per la loro figlia di un anno, rimasta nell’auto chiusa sotto il solleone per un blocco improvviso alla chiusura elettronica. Scene di panico, quindi l’intervento provvidenziale della Polizia. E’ accaduto ieri mattina a Marina di Pisticci, in provincia di Matera, in una mattinata caldissima. Parcheggiata l’auto, i genitori sono scesi con l’intenzione di prendere ombrellone e borse e poi prendersi cura della piccola, seduta nel seggiolino sul sedile posteriore. Quando il portellone è stato richiuso, si è azionata la chiusura centralizzata ed è andata in blocco la serratura elettronica. La chiave era all’interno.

  
I due genitori si sono immediatamente preoccupati e sono andati nel panico, anche perché non avevano oggetti pesanti per rompere il vetro posteriore. Così hanno chiamato il 113 e la chiamata è stata girata alla Polizia stradale del Distaccamento di Policoro. La bimba, nel frattempo, si stava disidratando pericolosamente per il grande caldo. Gli agenti di pattuglia, giunti sul posto, hanno prelevato l’estintore in dotazione nell’auto di servizio ed hanno rotto senza indugio il vetro posteriore, mettendo in salvo la bambina. Lieto fine quindi per una domenica al mare da panico.

Matera – Uomo trovato morto al Rione a San a Giacomo

Il cadavere di un uomo di circa 50 anni, quasi sicuramente di nazionalità romena, è stato trovato dalla polizia, intervenuta dopo una segnalazione, in una struttura abbandonata al rione San Giacomo di Matera. La causa della morte dell’uomo potrebbe essere un abuso di alcol nelle ore precedenti al decesso. Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza del 118.

  

San Mauro Forte (Matera) – 91enne uccide la moglie a bastonate 

Un pensionato di 91 anni ha ucciso la moglie, di 83, nell’abitazione di famiglia a San Mauro Forte (Matera), colpendola diverse volte con un bastone, non si sa ancora se al culmine di un litigio o in preda ad uno scatto di rabbia. Il cadavere è stato trovato nella camera da letto dei coniugi dalla figlia che era andata dai genitori per invitarli al pranzo di Pasqua. L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Matera, uccide la moglie a bastonate

L’omicidio sarebbe avvenuto nelle prime ore di domenica mattina poco dopo che i coniugi si erano svegliati. I carabinieri hanno interrogato già l’uomo per cercare di chiarire la dinamica del delitto.

Maltempo Versante Tirrenico – Temporali diffusi tra Toscana e Calabria specie nel Lazio

Non solamente Roma viene interessata da temporali forti, ma anche Lazio e tutto il versante Tirrenico, dove si stanno abbattendo fenomeni localmente intensi.
In questi momenti un forte temporale si è abbattuto su Roma, portando soprattutto sulle zone settentrionali della città, oltre che tuoni e lampi che hanno risvegliato la popolazione, anche grandine e neve tonda, che sono andate ad imbiancare le strade e i tetti della Capitale: ma non solo Roma viene interessata da questi fenomeni, ma anche il resto del Lazio è interessato da temporali localmente intensi, che si stanno formando nel Tirreno e che si muovono verso l’entroterra. Se il Lazio è la regione che in questo momento è la più colpita, anche gli alti settori del versante Tirrenico stanno vedendo arrivare i primi temporali, con Toscana, Campania, Calabria e localmente anche la Basilicata tirrenica che già stanno sperimentando i primi fenomeni lungo le coste. Qui intanto puoi guardare in dettaglio il tempo previsto per la tua zona sia per oggi che per i prossimi giorni.

(null)

Il maltempo continua a non dare tregua all’Italia, con ancora temporali localmente intensi, che uniti alle basse temperature stanno spingendo fino a bassa quota la neve seppur tonda: il Lazio è la regione che in queste ore ha risentito di più di questa fase instabile, con grandine e neve bagnata che sono cadute fino a Roma, mentre altri temporali si stanno formando lungo la linea costiera, da Civitavecchia a Terracina, spingendosi anche verso le zone interne, in particolare tra alto Lazio e bassa Toscana. I temporali però non si limitano all’aera laziale, ma stanno interessanto anche tutto il resto del versante Tirrenico, dalla Toscana fino alla Calabria, dove i primi fenomeni si stanno abbattendo specie sulle coste. Nelle prossime ore la situazione continuerà a peggiorare, con i temporali che insisteranno soprattutto tra Campania, Basilicata e Calabria tirrenica, dove sono attesi altri temporali per tutto l’arco della gironata, con la neve che, dove i fenomeni saranno più intensi, si può spingere fino a bassa quota. Continua a seguire i prossimi aggiornamenti per rimanere sempre informato circa l’evoluzione della siuazione meteorologica sul versante Tirrenico e sull’Italia.

Fonte – Servizio Meteo offerto dal Centro Meteo Italiano.it

Maltempo Basilicata e Puglia – Ancora maltempo fino a fine anno con nevicate sino sulla costa

Questo inverno 2014-2015 è iniziato in sordina su tutta Italia, con temperature che sono rimaste sopra la media per quasi tutto il mese, ma in questi ultimi giorni la situazione è decisamente cambiata, con il freddo che sta calando sul nostro Paese, in particolare sul Centro Sud e che farà concludere l’anno con temperature gelide.

IMG_5877.JPG

Le regioni più colpite da questa fase di maltempo saranno quelle poste ad Est degli Appennini, ovvero il versante adriatico dalla Romagna fino alla Puglia e la Basilicata: qui lo stau, termine tedesco che indica il “ristagnamento” delle masse d’aria a causa di un ostacolo, per via delle masse di aria umida e fredda che, incontrando un rilievo, sono forzate a risalire il pendio, raffreddandosi e quindi a causa della minor temperatura, l’aria si espande e l’umidità relativa aumenta, fino a condensare e formando nubi nel versante a sopravvento del rilievo dove, se le condizioni locali sono favorevoli, c’è la possibilità di qualche nevicata che a seconda dell’intensità del fenomeno, potrebbero essere localmente copiosa. Qui puoi consultare in dettaglio le previsioni per la Puglia mentre qui troverai le mappe per quanto riguarda il tempo previsto sulla Basilicata.

IMG_5874.JPG

La neve, che già in queste ore sta cadendo sulla Puglia, dove localmente ci sono state anche vere e proprie bufere, come nel caso di Trapani, continuerà ad insistere sulla zona sia oggi che anche domani, per via dell’intenso maltempo e del nucleo gelido che sta entrando sull’Italia centrale in queste ore. In questo momento sta nevicando sia sul Gargano che nel foggiano, dove il paesaggio si presenta completamente imbiancato: fiocchi di neve stanno cadendo anche a Brindisi, pur trattandosi di neve bagnata, e a Gioia del Colle. La neve si spingerà fino alle coste, dove è arrivata già ieri, con fiocchi anche nel capoluogo Bari: da questo pomeriggio la quota neve si abbasserà fino allo 0, con la neve che cadrà dal Gargano a Lecce, in maniera moderata sulle alture della Murgia. Domani si rinnovano condizioni simili, con la neve che cadrà su tutta la Puglia in particolare durante la mattinata: dal pomeriggio infatti la quota neve è in risalita e le precipitazioni in attenuazione. Nevicherà ancora moderatamente sulla Murgia e al confine con la Basilicata, dove già ieri cadono i primi fiocchi: Matera è già stata imbiancata e le nevicate insisteranno sulla parte orientale della regione anche nella giornata di oggi. Domani ancora neve in Basilicata fino alle coste del Metaponto e sulla parte Est: le nevicate interesseranno Potenza, Matera e appunto la costa ionica, lasciando invece asciutto la parte tirrenica, quella del parco del Pollino e dell’Appennino Lucano. I fenomeni si attenueranno dalla sera, con residue nevicate sui rilievi potentini che si trascineranno anche nel prossimo anno.

Fonte – Servizio Meteo offerto dal Centro Meteo Italiano.it

Forte scossa di Terremoto avvertita pochi minuti fa in Basilicata

Avvertita scossa di terremoto al Sud Italia pochi minuti fa, dalle numerosissime segnalazioni che ci sono giunte in pochi minuti, si dovrebbe trattare di un terremoto in zona Metaponto, Basilicata, a non molti chilometri di distanza da Matera.

IMG_3625.JPG

Attendiamo dati e comunicato ufficiale da INGV, ma stando alle prime segnalazioni e testimonianze, si dovrebbe trattare di un terremoto con magnitudo superiore a 3.5 della scala Richter, ma su questo attendiamo responsi ufficiali.