Le 7 migliori mete europee a misura di bambino

Viaggiare con i bambini è più semplice se si conoscono le mete giuste. L’Europa, con i suoi 50 Stati vanta alcune delle coste più belle del mondo, a cui si aggiungono paesaggi e culture secolari. Città decorate con monumenti iconici, isole, shopping center e tappe culinarie: questo continente offre una vasta gamma di alternative per intrattenere tutti i membri della famiglia per giorni, mesi e addirittura anni. Per chi sta programmando un week end in una città europea o un soggiorno più lungo in un’area più vasta, il blog The Discoverer propone una lista di mete suggestive da prendere in considerazione per una vacanza in famiglia.

Amsterdam, turismo su due ruote

Tutti la conoscono per la turpe Red Light District e per i coffe shops, ma la capitale olandese è anche una bella meta per un viaggio con i bambini. Per godere appieno della città è sufficiente noleggiare una bicicletta e girovagare per la città percorrendo le piste pedonali oppure saltare su una barca per una crociera sui canali circondati dalle tradizionali e caratteristiche case dei mercanti. Il divertimento, inoltre, è assicurato per tutta la famiglia al Museo di Scienze NEMO, mentre per fare il pieno di cultura basta una visita al Museo di Van Gogh. Infine, perché non visitare un mulino a vento ancora funzionante o farsi immortalare dentro a uno zoccolo gigante? E quando la fame si fa sentire, una porzione di “patat met”, patatine fritte con maionese, allieterà il palato di tutti.

Photo by Andre Hunter on Unsplash

Barcellona, dentro a una fiaba

Il fascino della costa mediterranea si mescola armoniosamente con l’architettura gotica, i paesaggi mozzafiato e la febbre del calcio che si respira nella capitale catalana. I bambini penseranno di essere arrivati in un gigantesco labirinto quando cammineranno per le strade del Quartiere Gotico o quando esploreranno con occhi stupefatti il fiabesco Parc Guell di Gaudi. Gli amanti dello sport potranno fare una visita guidata al Camp Nou o, se si è fortunati, assistere a un match dell’F.C. Barcellona. Niente da temere sul fronte del cibo. La città è piena di tapas bar tra cui scegliere, ai quali si aggiunge il mercato de La Boqueria e il Museo del Cioccolato. Per le famiglie che cercano la siesta pomeridiana o il gelato in notturna, la città si presenta estremamente a portata di bambino.

Photo by Benjamin Gremler on Unsplash

Copenaghen, cultura in mezzo al verde

Copenaghen era la città preferita dello scrittore Hans Christian Andersen e ancora oggi la capitale danese continua a sorprendere i suoi turisti con i suoi misteri e i suoi intrighi. Durante un viaggio a Copenaghen non può mancare una visita alla statua della Sirenetta oppure fermarsi ad ammirare le variopinte case che si affacciano sul Nyhavn, l’antico porto della città, o ancora fare un giro sulle montagne russe del Parco di Tivoli. Ci sono parchi bellissimi in tutta la città, tra cui il Faelledparken, il Frederiksberg Have e il Kong’s Have. L’isola di Brygge è il posto perfetto per fare un barbecue e nuotare nelle lunghe giornate estive. Qua il sole in estate tramonta molto tardi. Una città compatta da visitare a piedi, oppure è possibile optare per la metro o noleggiare un caratteristico cargo bike al Christiania, un quartiere parzialmente autogovernato della città.

Photo by Robert V. Ruggiero on Unsplash

Edimburgo, tra castelli e magia

Se castelli medievali, parchi, giardini, musei e feste sono tra le prospettive del viaggio, Edimburgo rappresenta un’ottima meta per tutta la famiglia. Il Castello di Edimburgo dovrebbe essere tra le principali cose da vedere, insieme alle sue mura e al Museo dell’Infanzia. Lungo la strada per la Torre Vecchia di Edimburgo, inoltre, è possibile fermarsi per gustare qualche succulento piatto della tradizione culinaria scozzese, come le salsicce con il purè, in un pub a misura di bambino. Se il sole risplende nel cielo non c’è niente di meglio di un bel picnic sui prati verdi del Prince Street Garden. Il Festival Fringe, che si tiene ad agosto, invade tutta la città, proponendo tantissime attività gratuite per divertire tutta la famiglia. Infine, se i bambini amano Harry Potter, potranno divertirsi a scoprire i personaggi della saga oppure cenare al cafe dove l’autrice JK Rowling ha scritto molte delle pagine del primo libro.

Londra, cultura e tradizione

Buckingham Palace, Big Ben, la Casa del Parlamento, sono solo alcuni dei famosi monumenti che si trovano a Londra. Un week end a Londra può bastare per vivere alcune tradizioni di questa città, come la cerimonia del cambio della guardia o un giro sul London Eye, la ruota panoramica sul Tamigi che permette di avere una vista mozzafiato su tutta la città. Questa città cosmopolita offre anche la possibilità di visitare gratuitamente molti musei, inclusi il British Museum, la National Gallery e il Museo di Storia nazionale. Londra è una metropoli, quindi potrebbe essere utile girovagare per la città alla scoperta delle sue attrazioni su un caratteristico bus a due piani. Nelle calde giornate estive, invece, non c’è niente di meglio di una passeggiata al Royal Park o a Hyde Park, due oasi verdi in pieno centro. Per chi ama il teatro il consiglio è di non perdere uno spettacolo matiné al Teatro West End, mentre per chi ama girovagare per la città è consigliato una piccola crociera sul Tamigi oppure una passeggiata sulla riva South Bank, dove si esibiscono gli artisti di strada.

Roma, bellezza eterna

Disseminata di monumenti che rievocano gli splendori dell’Impero Romano, Roma può essere definita come un museo a cielo aperto. Attrazioni come il Colosseo, il Pantheon, Piazza Venezia e il Foro romano faranno rimanere di stucco i bambini affascinandoli con la loro bellezza e le loro storie. E’ possibile anche iscrivere l’intera famiglia a una scuola di gladiatori e imparare a combattere come gli antichi guerrieri. Immancabile una visita a Fontana di Trevi, senza dimenticare di esprimere un desiderio lanciando, di spalle, una monetina nella fontana.

Thessaloniki, mare e antichità

Le vacanze non dovrebbero limitarsi solo alla visita di monumenti e musei. Questa città offre di tutto per il divertimento di adulti e bambini. Thessaloniki propone ruderi che mostrano l’eredità dell’epoca bizantina e ottomana, ma anche magnifiche passeggiate lungo le scintillanti acque del Mar Egeo. Alcuni dei più bei posti da visitare in questa città sono la Torre Bianca di Thessaloniki e il Gran Giardino Alexander. Inoltre la città è situata a pochi minuti di macchina da alcune spiagge famose per la loro bellezza. Tra queste si possono ricordare Agia Trada, Epaanomi e Perea, raggiungibili con l’auto in 25 minuti, mentre poco più lontano si trovano le selvagge e solitarie baie di Halkidiki.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *