7 Gruppo mondiale analisi seconda parte

Spread the love

7 Gruppo mondiale analisi seconda parte.

Quinta qualificazione consecutiva per l’Inghilterra che deve migliorare il disastroso mondiale 2014. Ultima con un solo punto nel girone con Italia, Costarica ed Uruguay.

Decisamente meglio il Belgio nel 2014 eliminato ai quarti di finale dall’Argentina. Quinta qualificazione mondiale per la Tunisia assente dal 2006. Una sola vittoria in 12 gare e sempre eliminata al primo turno.

Esordio assoluto per Panama che non ha mai sfiorato minimamente il mondiale.

Belgio con un giocatore dell’Anderlect e 22 che giocano all’estero. 1/3 in Inghilterra tra cui il capitano Hazard e Curtois portiere titolare. Vertoghen unico “centenario” in rosa mentre Lukaku del Mancester United con 34 reti è il miglio realizzatore. Convocato anche il fratello minore di Hazard mentre è stato tagliato il fratello di Lukaku che gioca con la Lazio. Mertens del Napoli è l’unico belga convocato a giocare in Italia. Escluso invece Naingollan della Roma nemmeno convocato per il ritiro pre mondiale per contrasti personali con ct e federazione.

Auto escluso (ritirato dalla nazionale per giocare solo nel club) Defour, 30 anni,  57 presenze e in nazionale fino a Novembre 2017.

La rosa del Panama gioca quasi totalmente all’estero (20 su 23). In Europa gioca il portiere titolare con la Dinamo Bucarest. Come in altri sport, diversi giocatori vanno a giocare negli Usa. Sei in totale di cui cinque difensori. Capitano sarà il 37enne Baloy che gioca in Guatemala.

7 giocatori della Tunisia giocano in patria e sette in Francia. 4 giocano in Arabia Saudita e nessuno in Italia.

Capitano sarà il portiere Mathlouthi che gioca in Arabia S. Khazri reduce da una ottima stagione con il Rennes è il giocatore in rosa con più reti in nazionale. Tolto per infortunio Msakni che sarebbe stato il secondo giocatore  per presenze dopo il capitano.

In Inghilterra a tenere banco è l’esclusione dell’ultimo momento del portiere Hart con oltre 70 presenze in nazionale  titolare fino alla gara contro l’Italia a Marzo.

Scelti tre portieri con media di 25 anni e sole 4 presenze in nazionale.

L’intera rosa inglese gioca in patria. Quattro giocatori a testa per le due squadre di Mancester e un solo giocatore dell’Arsenal. Kane del Totthenam sarà il capitano più giovane del torneo mentre Cahill con 60 presenze in nazionale sarà il più esperto.2018 buono per gli inglesi con tre vittorie di cui due contro squadre del mondiale e il pareggio contro l’Italia. Per il Belgio due vittorie nette contro avversarie inferiori e 0-0 contro il Portogallo.

2018 discreto per la Tunisia. 4 gare contro squadre “mondiali” e sconfitta di misura solo contro la Spagna preceduta da due vittorie ed un pari.

Panama chiaramente non preparato per certi livelli. Nel 2018 4 sconfitte senza segnare ed un pari contro l’Irlanda N.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *