90 Italia, analisi della fase di qualificazione al mondiale

Spread the love

90 Italia, analisi della fase di qualificazione.

90 Italia ha visto la conferma del graduale aumento delle squadre iscritte alle qualificazioni. Più quantità che qualità nel nord America e Asia, mentre in Africa aumenta anche il livello con diversi giocatori africani che giocano in Europa e allenatori europei seduti su panchine africane.

Ultima qualificazione per Jugoslavia, Germania E e Unione Sovietica.

Italia qualificata insieme all’Argentina detentrice.

7 i gironi Uefa previsti. 4 di cinque squadre e 3 da quattro. Nei gironi da 5 passano le prime 2, nei gironi da 4 le prime e due delle migliori seconde .

Gruppo 1 vinto dalla Romania sulla Danimarca con i danesi unica seconda a essere eliminata da Italia 90.

Nel gruppo 2 qualificate Svezia ed Inghilterra. Fine del periodo d’oro della Polonia mai in corsa per il mondiale.

Gruppo 3 vinto dalla Russia sull’Austria che batte all’ultimo turno la Germania E prossima alla cancellazione.

L’Olanda  vince il girone 4 sulla Germania O con zero sconfitte per entrambe.

Nel gruppo 5 Jugoslavia e Scozia a sorpresa eliminano la Francia che in 4 trasferte non ottiene vittorie.

Gruppo 6 dominato da Spagna ed Eire che perdono solo lo scontro diretto in trasferta.

Un Belgio imbattuto vince il gruppo 7 in cui passa il turno anche la Cecoslovaccnia.

In sud America tre gironi  da tre. Colombia e Brasile vincono con margine il proprio girone mentre l’Uruguay supera la Bolivia solo per differenza reti. Cile in seguito squalificato per aver tentato di imbrogliare nella gara decisiva contro il Brasile.

La Colombia come vincitrice con la peggiore classifica rispetto a Brasile e Uruguay costretta ad un ulteriore spareggio con la vincitrice del gruppo Oceania.

Gruppo Oceania vinto da Israele inserito per motivi politici su Australia e Nuova Zelanda.

Nello spareggio vittoria di misura e qualificazione a Italia 90 per la Colombia.

Nel gruppo Africa previste due qualificate. Dopo un turno preliminare, le 16 rimaste hanno giocato 4 gironi da 4 squadre le cui vincitrici si sono giocati l’accesso al mondiale.

In  finale vittoria di misura dell’Egitto sull’Algeria, mentre  il Camerun ha battuto due volte la Tunisia.

Nella Concaf dopo due turni eliminatori, le 5 rimaste hanno giocato un girone all’Italiana.

Girone con pochi gol vinto dal Costarica sugli Stati Uniti. Messico squalificato prima del torneo a causa di problemi legati alle nazionali giovanili.

In Asia prima fase con 6 gironi. Le vincitrici Qatar, Arabia S, Eau , Corea S, Corea N e Cina hanno disputato un girone di sola andata in campo neutro. Girone vinto dalla Corea S qualificata insieme all’Eau.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *