7 gol per sette trionfi. Psg campione di Francia

Spread the love

7 gol per sette trionfi. Psg campione di Francia.

7 gol contro la seconda (Monaco) danno lo scudetto al Psg con 5 turni di anticipo.

Poca gloria per gli ospiti che segnano dopo averne già incassati 4.

Nel primo tempo 2 gol di Lo Celso, 1 Cavani e Di Maria. Lopes a segno per gli ospiti al 38’.

Nella ripresa Di Maria, Draxler e Falcao nella propria porta per il 7 – 1 finale.

Completamente aperta la lotta per il terzo posto con Lione e Marsiglia appaiate dopo una vittoria a testa.

Il Lione supera 3-0 l’Amiens. Gli ospiti cedono solo nel finale subendo due reti negli ultimi 10 minuti ma il Lione ha vinto meritatamente.

Sul campo del Troyes, il Marsiglia va in svantaggio 2 volte per poi rimontare nella ripresa. 2-3 definitivo di Thauvin.

Piuttosto confuso il centro classifica con svariate squadre teoricamente in corsa per due posti nella prossima Europa League.

A sorpresa cadono in casa sia il Montpellier che il Rennes.

Il Rennes a segno nel primo tempo con Bourigeaud, nella ripresa prende due gol da Roux perdendo 2.1 contro il fanalino Metz.

Netta la sconfitta interna del Montpellier contro il Bordeaux. Ospiti a segno tre volte nonostante la leggera superiorità degli avversari per possesso palla e tiri in porta. Il Montpellier accorcia solo a fine gara sbagliando il rigore del possibile 2-3 nei minuti di recupero.

Il Nizza pareggia sul campo dell’Angers. Plea a metà ripresa porta in vantaggio il Nizza rimontato all’84’ da Fulgini.

Quarta gara senza vittorie per il Nantes che in casa pareggia contro il Dijon. Kwom al 61’ pareggia per gli ospiti il gol di Nakoulma andato a segno al 33’.

Dopo 9 gare senza vittoria, il Lilla era ad un passo da tre punti pesanti. Contro il Guingiamp gol e assist di Pepe nel secondo tempo aveva portato il Lilla sul 2-0.  Al 90esimo ospiti a segno con un autorete di Alonso e in pieno recupero on Briand per il 2-2 finale.

Rinviato per maltempo lo scontro salvezza Caen- Tolosa.

In Ligue2, Reims ad un passo dalla promozione. Nel prossimo turno in casa contro la terza gli basta un punto per essere promosso. Nimes ed Ajaccio divise da un punto si giocano l’altra promozione diretta.

In coda Tours retrocesso mentre il resto è ancora in bilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *