L’Aquila: Forte scossa di terremoto

Spread the love

L’Aquila. Una forte scossa di terremoto ha svegliato il capoluogo abruzzese.

L’epicentro sarebbe Paganica, un paese situato nella parte est della città, con magnitudo 3.9.

3:17 di notte, un orario molto vicino a quello che fu il 6 aprile del 2009, e come allora la pioggia e la Pasqua che si avvicina.

Si avvicina il nono anniversario di quella notte dove, alle 3:32, cambiò non solo l’aspetto della città, ma anche le relazioni e interazioni umane.

Le bacheche dei social network sono il punto di ritrovo di chi, adrenalinico ed impaurito, vuol sfogarsi.

Si vive con la paura di un qualcosa che può tornare, si ha paura di rimanere separati dalla propria famiglia, si ha paura.

Gli aquilani, come molte altri cittadini di città devastate, sanno bene cosa voglia dire sentirsi la terra ballare sotto le antiche, sanno cosa si deve fare ma che tra il “dire ed il fare c’è di mezzo il mare”, sanno che non si può essere tranquilli e che è la natura a decidere.

Attendiamo aggiornamenti sperando che sia una scossa isolata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *