Maltempo Svizzera – Oltre 13mila turisti bloccati alle pendici del Cervino

Spread the love

Nella zona sono caduti oltre 80 centimetri di neve, portando lʼallerta valanga al massimo livello.

Almeno 13mila turisti sono bloccati nella località sciistica svizzera di Zermatt, alle pendici del monte Cervino, per via delle forti nevicate delle ultime ore. Le strade, le funivie, le piste da sci e per le escursioni sono chiuse per il rischio valanghe. Le autorità stanno trasferendo i turisti che lo hanno richiesto in altre località via elicottero, ma non si tratta di una evacuazione di massa.

Per l’ufficio turistico “non c’è motivo di farsi prendere dal panico”. Nella zona di Zermatt sono caduti oltre 80 centimetri di neve, portando l’allerta valanga al massimo livello. In altre zone, il livello di neve ha superato il metro, e potrebbe arrivare fino a due.

Leonardo Pietro Moliterni

Presidente dell'Associaizone L'Ancora Redattore Responsabile di Cronaca e Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *