Nelle sfide domenicali della XII giornata di il vince contro l’ mentre il dilaga contro la .

 

PARMA – AVELLINO 2-0

Iniziano meglio i padroni di casa che sfruttano la prima azione offensiva per portarsi in vantaggio: al 1′ Di Gaudio parte in contropiede, evita Kresic e batte Radu con un diagonale; l’Avelino prova a reagire ma la partita è molto dura e intervallata da numerosi falli che costringono l’arbitro ad estrarre tre cartellini gialli, prima dell’intervallo i padroni di casa si rendono ancora pericolosi con Insigne che però non riesce a concretizzare.

Nella ripresa i Lupi attaccano subito alla ricerca del pari con Asencio ma il suo colpo di testa termina tra le braccia di Frattali e al 60′ Ardemagni riceve palla in buona posizione ma non riesce a sfondare; nel finale gli ospiti continuano a spingere con Camara e Scozzarella ma sono i Crociati a trovare il che chiude la partita al 94′ con Insigne che batte Radu in diagonale su assist di Baraye.

Dopo 5′ di recupero termina così 2-0 la sfida tra Parma e Avellino, con questa vittoria i padroni di casa si portano al secondo posto insieme ad Empoli e Frosinone mentre la squadra di Novellino incassa la quarta sconfitta in cinque partite e rimane all’undicesimo posto a quota 16.

 

PRO VERCELLI – FOGGIA 1-4

Al Piola di Vercelli sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio all’8′ grazie al Raicevic che supera Guarda da distanza ravvicinata sugli sviluppi di una punizione di Mammarella; al 27′ però Konate compie un fallo da ultimo uomo su Deli in area e viene espulso, dal dischetto si presenta Mazzeo che non sbaglia segnando il gol del pareggio.

La superiorità numerica infonde coraggio agli ospiti che nel recupero del primo tempo si portano in vantaggio con Chiricò; nella ripresa l’arbitro concede un altro rigore ai pugliesi per tocco di mano di Legati in area permettendo a Mazzeo di siglare la doppietta personale e di portare il risultato sull’1-3. La Pro Vercelli, in difficoltà per l’inferiorità numerica, non riesce a reagire e al 76′ subisce il gol dell’1-4 finale con Fedato che risolve una mischia in area su errore della difesa avversaria.

Termina così 1-4 la sfida tra Pro Vercelli e Foggia, tre punti fondamentali per la squadra di Stroppa che si porta fuori dalla zona playout con 14 punti mentre i padroni di casa rimangono ultimi a quota 10.

 

LEAVE A REPLY