Champions League, Chelsea – Roma: prepartita

0
279

La dopo 1 pareggio ed una vittoria nei 2 precedenti incontri, sbarca allo Stanford Bridge di Londra per affrontare i blues del , allenati da Antonio .

Gli inglesi sono a punteggio pieno e per la Roma e’ un’impresa difficilissima, ma non impossibile.

Il tecnico crede nella Roma e si aspetta che i suoi calciatori commettono meno errori rispetto alla partita contro il Napoli.

Alla lista degli assenti si e’ aggiunto Manolas, ma ha recuperato Strootman ed El Shaarawy, cosi’ mancano i soliti Schick e Defrel.

Nel Chelsea assenti Kante’, Moses e Drinkwater.

La gara si disputa alle 20.45 e sara’ arbitrata dallo sloveno Skomina.

Il Chelsea arriva all’incontro dopo la deludente sconfitta col Crystal Palace, ultimo in classifica e Conte vuole una reazione di valore stasera.

Il tecnico italiano e’ preoccupato dalla presenza dei 3 azzurri nella Roma, ovvero De Rossi, Florenzi ed El Shaarawy, allenati da lui in nazionale.

Per lui i 3 non potranno essere mai degli avversari, per il cuore che loro mettono in campo ed hanno.

Dal canto suo Di Francesco non firma per un pareggio.

Il romanista è un po’ preoccupato dai 12 infortuni muscolari dall’inizio della stagione, ma per lui, giocando a questi livelli, e’ una cosa normale che accada.

Il giallorosso vuole dai suoi sempre il massimo in ogni gara contro chiunque, e per riuscire nell’impresa la partita deve essere affrontata nel modo giusto.

I suoi calciatori devono mettere in campo tre qualita’ fondamentali: psicologica, tecnica e fisica.

Sempre secondo Di Francesco la Roma deve tenere un ritmo alto perche’ in ci sono squadre che non mollano mai, come gia’ capitato in Azerbaijan.

I giallorossi saranno sostenuti da ben 2300 tifosi.

Per la Roma il bomber Dzeko non ha mai segnato al Chelsea e vuole sfatare questo tabù nella centesima gara in giallorosso.

 

FORMAZIONI UFFICIALI:

Chelsea: Courtois, Cahill, David Luiz, Azpilicueta; Alonso, Fabregas, Bakayoko, Zappacosta; Hazard, Morata, Pedro;

Roma: Alisson, Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Gonalons, Nainggolan, Strootman; Under, Dzeko, Perotti.

LEAVE A REPLY