Campi Bisenzio: III edizione conferenza Regionale sulla disabilità

0
127

Venerdì 13 ottobre e Sabato 14 ottobre allo di Campi Bisenzio(Fi) appuntamento regionale con i temi dell’accessibilità e l’inclusione.

Disabilità tema centrale delle terza edizione della Conferenza Regionale Disabilità,un appuntamento divenuto ormai fondamentale per fare il punto sui diritti e sulle politiche per l’autonomia e l’accessibilità delle persone con disabilità nella .            Quest’anno la Conferenza al contrario degli anni scorsi, avrà luogo a pochi passi da Firenze, presso “Spazio Reale” di San Donnino, Campi Bisenzio. Il Centro Polifunzionale di Coesione Sociale e Intercultura Spazio Reale è un progetto che nasce nel 1995 da un’idea di Don Giovanni Momigli, parroco di San Donnino, in un territorio più volte definito “periferia delle periferie”, caratterizzato da forti conflitti sociali.
Spazio Reale nasce come laboratorio costante d’incontro e di confronto fra esperienze, abilità, culture, fedi, ispirazioni diverse e come risorsa per l’intera collettività, sempre carente di luoghi d’incontro, di opportunità di formazione e di aggregazione sociale, di eventi culturali e momenti di svago. Dal 2009 il Centro è gestito dalla Fondazione Spazio Reale Impresa Sociale, un’organizzazione no profit, che persegue lo scopo di presiedere alla promozione ed alla organizzazione di attività aventi finalità socioculturali, formative e di orientamento, ricreative e sportive.
È uno “spazio comune” aperto a tutti, che permette di interagire attraverso nuove tecnologie digitali, un luogo che si sceglie di frequentare, non solo per gli spazi, le strutture e le attrezzature che mette a disposizione, ma per i di riferimento, per le scelte educative che si compiono, per i numerosi momenti di incontro e confronto che propone.

La Fondazione esercita attività di produzione e scambio di beni e servizi di utilità sociale nei seguenti settori: educazione, istruzione e formazione; erogazione di servizi culturali; erogazione di servizi sportivi; organizzazione eventi, convegni, spettacoli e manifestazioni; organizzazione fiere e allestimento spazi espositivi; turismo sociale; hospitality; assistenza sociale, accoglienza ed integrazione; noleggio strumenti audio-video e attrezzature per eventi. Oggi Spazio Reale è un centro congressuale, sportivo, formativo e ristorativo orientato alla della socializzazione, formazione e organizzazione di eventi di ogni tipologia. Parliamo della vasta gamma di attività realizzabili sui 5000 mq dedicati agli eventi, di cui 900 della Main Hall, sui 4000 degli impianti sportivi e nelle aule dell’agenzia formativa accreditata dal Miur e da Regione .

Ad aprire i lavori, venerdì 13 alle 9.30, sarà l’assessore al diritto alla salute, welfare e sport Stefania Saccardi, che poi seguirà i lavori della Conferenza per entrambe le giornate. Sempre venerdì, a fine mattinata, Stefania Saccardi incontrerà i giornalisti. La giornata di venerdì si concluderà con uno serale nell’auditorium. Sabato, nella seconda parte della mattinata, i lavori saranno conclusi da una tavola rotonda con gli assessori Stefania Saccardi, Stefano Ciuoffo (attività produttive e turismo) e Cristina Grieco (istruzione, formazione e ).                                                                                  La Conferenza Regionale sulla Disabilità si apre ai grandi temi dell’accessibilità alla cultura, al paesaggio, al turismo allo sport e al mondo del - quindi con uno sguardo ai progressi compiuti della Regione Toscana nella cultura dell’accessibilità nelle città e nel territorio, all’inclusione, cercando di far emergere quanto è stato fatto e quanto è ancora da fare. E’ il segnale di una concreta maturazione delle politiche per i diritti e per l’inclusione della Regione, che sancisce e conferma la ricchezza e solidità di un insieme di politiche a sostegno dei diritti e della cultura dell’accessibilità.

E quest’anno il programma è ricchissimo 6 sessioni tematiche e 6 workshop, oltre ad esibizioni della Scuola Nazionale Cani Guida per i Ciechi, presentazioni di libri, spettacoli teatrali. Negli spazi esterni avranno luogo manifestazioni sportive in collaborazione con il CIP- Comitato Italiano Paralimpico e dimostrazioni come quella di “Kimap”, la prima App per facilitare la mobilità dei disabili. Basata su algoritmi appositamente sviluppati e che offrono un sistema di mappatura e di navigazione semplice da usare ma ricco di funzionalità; un dispositivo IoT in gradi di migliorare la qualità della mappatura con una tecnologia all’avanguardia e una community di utenti che può condividere percorsi ostacoli e l’insieme delle problematiche sui percorsi mappati.

E’ possibile consultare l’intero programma dettagliato al link: http://open.toscana.it/web/toscana-accessibile/conferenza/programma . La Conferenza sarà arricchita, come le edizioni passate, da una serie di eventi collaterali con il patrocinio della Regione Toscana, che si terranno nel mese di ottobre su tutto il territorio toscano.

Per quel che riguarda i servizi, è importante sottolineare che nell’organizzazione della della Conferenza Regionale Disabilità è stata fatta estrema attenzione a cercare di eliminare il più possibile le barriere e per consentire l’accesso e la piena fruibilità dell’evento a tutti, saranno perciò garantiti per tutta la durata della manifestazione: servizi di Interpretariato LIS (Lingua dei Segni Italiana) e di Sottotitolazione. Ulteriori e specifiche richieste, durante la conferenza, possono essere rivolte e saranno accolte nelle tendo strutture esterne dedicate all’accoglienza e alle registrazioni.

Per le istruzione su come raggiungere la struttura “Spazio Reale” è possibile visitare il sito: http://open.toscana.it/web/toscana-accessibile/conferenza/informazioni-utili

La partecipazione alla Conferenza Regionale sulla Disabilità è gratuita mentre l’iscrizione è obbligatoria. E’ possibile iscriversi online a questo link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfB_iAZIPAc6YUJPXsK_TdkrHcIx4h2XQ0wkb1-2Q4i6D35Rw/closedform.

LASCIA UN COMMENTO