Un album “crudo”quello dei Nadsat.

0
24

Michele Malaguti e Alberto Balboni sono i due componenti della band . La stessa, nasce nel 2015 fra Crevalcore e San Giovanni di Priscineto. La loro idea di si radicalizza in genere del tutto sperimentale  si spazia dal noise, math e qualche sfumatura di jazzcore. Un connubio perfetto fra due strumenti molto imponenti musicalmente parlando, la chitarra suonata da Malaguti e la batteria da Balboni. TERMINUS EP,  viene concepito nel 2016 ed é la loro prima autoproduzione. Sempre nello stesso anno, dopo diversi tour, viene composto . Un concept molto incoerente. Semplice e complesso al tempo stesso. Non ha messaggi nascosti, chiavi di lettura particolare. La composizione di questo repertorio nasce dalle improvvisazioni fatte in sala prove, dal delle giornate estive. Fra le influenze più importanti vale la pena ricordare; ZU,ZEUS,CANE DEI PORTICI. Il disco é stato registrato e mixato da EnricoBaraldi, presso lo studio di registrazione Vaacum, con la masterizzazione di Claudio Adamo. è uscito il 12 Aprile e quindi già disponibile per chi volesse acquistarlo. 

LASCIA UN COMMENTO