Spread the love

Nuovo episodio di insegnante violenta nei confronti dei bambini: ad Avellino la polizia ha eseguito una misura cautelare personale degli arresti domiciliari a carico di una 58enne insegnante presso una scuola materna del posto. La donna è accusata di reiterate ed abituali condotte gravemente lesive dell’integrità fisica e morale di alcuni bambini, di età compresa tra i tre e i cinque anni.


Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile avellinese, sono state avviate dopo varie denunce di alcuni genitori. Agli agenti sono certi di avere le prove che dimostrano come l’insegnante, contravvenendo ai normali metodi educativi, era solita adottare un linguaggio intriso di minacce verbali accompagnate da un tono di voce alto ed imperioso che sfociava anche in costrizioni fisiche e psicologiche con schiaffi e strattoni.

Altri articoli che potrebbero interessarti: