MATERA: SINDACO ADDUCE, INCENDIO CENTRALE LATTE INDICE DI DISAGIO MINORILE

0
92

‘L’esito delle indagini della Polizia di Stato testimonia che si e’ trattato di un atto vandalico peraltro ad opera di minori. E di questo ci dobbiamo preoccupare e occupare: tenere alta la guardia sul disagio sociale, aiutare le famiglie a fronteggiare le difficolta’, rafforzare la solidarieta’ e la coesione del tessuto della nostra citta”’. Lo dichiara il , , a conclusione delle indagini che hanno stabilito che l’incendio del 5 luglio alla vecchia centrale del latte fu provocato da un gruppetto di quattro undicenni ed in particolare da due di essi, solo per gioco e divertimento e come prova generale per dare fuoco ad una scuola ed un asilo. Adduce era gia’ intervenuto sul caso per una polemica aperta dal Movimento 5 Stelle. ”La tempestivita’ delle indagini ha innanzitutto consentito di impedire ulteriori speculazioni che nelle prime ore seguite all’incendio hanno invaso organi di informazione e il web. E’ solo il caso di ricordare – sostiene il primo cittadino Pd – che qualcuno improvvidamente parlo’ di ”un inquietante segnale intimidatorio in perfetto stile mafioso”, insinuando sospetti, creando allarme e gettando fango sulla nostra citta’ che, come tutti sanno, e’ tra le piu’ sicure d’Italia. Noi siamo stati ai fatti – aggiunge Adduce – e opportunamente ci siamo riferiti esclusivamente da una parte agli organi inquirenti e dall’altra agli organi deputati alla sicurezza e alla salute pubblica e privata che escludevano qualunque pericolo”.

LEAVE A REPLY