Crisalide. Il malessere economico e sociale attraverso i racconti di 14 autori

4
103

I racconti di sono espressione e allo stesso tempo esegesi dei cambiamenti epocali di cui siamo protagonisti. Sono il frutto di scrittori che credono ancora nella possibilità di perseguire un futuro costruttivo a livello personale e collettivo. Una raccolta che rappresenta l’affermazione di una diversa etica, caratterizzata dalla condivisione e dalla collaborazione.
Se è vero che ognuno è tenuto a offrire il proprio contributo alla società sulla base delle proprie capacità e competenze, allora il svolto dagli autori di Crisalide rappresenta non solo una rivisitazione accattivante di molti temi d’attualità, ma anche un’occasione per riconsiderare in maniera costruttiva il modo in cui viviamo.
I racconti vengono introdotti in maniera sagace da , consulente di , molto indirizzato al settore culturale.
Il fil rouge dell’antologia è la crisi, nella sua incombente attualità, di natura economica, sociale e di valori. Nello sfondo c’è sempre uno scrittore che fa della sua passione l’arma più giusta per ancorare il suo credo a qualcosa di solido e concreto che resista flutti devastanti della complessa involuzione che annichilisce questo difficile inizio del terzo millennio.I 12 racconti, diversi nello stile e nelle storie, scolpiscono il profilo dei nostri tempi dall’angolazione di chi è abituato a comunicare soprattutto con la scrittura. Il barlume di speranza che s’intravede in ognuno di essi consente al lettore di cullare la crisalide nell’attesa che spicchi il suo volo e che porti tutti fuori dal tunnel. C’è l’invito a calarsi insieme nello stadio embrionale di una metamorfosi che si svilupperà perseguendo primitive e naturali evoluzioni, esattamente come accade alla crisalide, prima di trasformarsi magicamente in farfalla. Le conclusioni sono tracciate con grande efficacia da , un’autorità nel campo del marketing librario. Gli autori sono in ordine di lettura: , Andrea Pelliccia, , , Ciro Pinto, , , Giuseppe Virnicchi, Michela Zanarella, Nicola Cavallini, Rossana Pessione, Stefano Vignaroli. L’opera è edita in cartaceo e in ebook da Edizioni Draw Up, una nuova casa editrice che sta suscitando un notevole interesse nel panorama editoriale.

4 COMMENTI

  1. ” Nello sfondo c’è sempre uno scrittore che fa della sua passione l’arma più giusta…” Se di qualcosa ci si deve armare… Questa, credo sia la migliore, in assoluto, per poter: resistere, difendersi e perchè no, controattaccare con stile. E…Che la farfalla prenda il volo.

  2. Mi piace questa iniziativa !
    Se possibile vorrei contribuire alle prossime…
    E’ inportante in un mondo impazzito, superficiale e inetto, riuscire a far ricircolare consapevolezza e sostanza!
    Andrò sicuramente a curiosare tra i racconti, ma già in partenza ne percepisco il Valore!!
    Un abbraccio circolare
    Sofia

  3. Mi sono spesso chiesto se non fossi stato io a combattere contro le avversità della società con la mia poesia, chi altro avrebbe avuto il coraggio di farlo. Si legge chi son gli infami …ed ecco che senza troppo ritegno dico il vero. La penna una bella arma che dura nei secoli! Vi augura ogni bene
    Giuseppe D’Ambrosio da Salerno

LASCIA UN COMMENTO