1* semifinale, la Francia batte il Belgio 1-0

1* semifinale, la Francia batte il Belgio 1-0

1* semifinale vinta dalla Francia che da pronostico batte il Belgio.

Le formazioni:

Francia (4-2-3-1): Lloris ; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté, Mbappé, Griezmann, Matuidi (86′ Tolisso); Giroud  (85′ N’Zonzi). Ct: Deschamps

 

Belgio (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Dembélé  (59′ Mertens), Fellaini (79′ Carrasco), Witsel, Chadli (91′ Batshuayi); De Bruyne, Lukaku, E. Hazard. Ct: Martinez

 

Ammoniti: Hazard, Alderweireld, Kanté, Mbappé, Vertonghen

 

Solo Meunier squalificato e nessun infortunato prima di iniziare.

 

Il possesso palla tranne i primissimi minuti è sempre stato in mano al Belgio che però ha trovato la porta meno volte dei francesi. Il primo tempo sembra quasi una partita a scacchi dove allenatori e giocatori si studiano. Chadili e Mbappe sono più veloci degli avversari sulle fasce ma anche dei propri compagni che non riescono a sfruttare i loro cross verso il centro.  A metà primo tempo Belgio più volte pericoloso ma Lloris si dimostra all’altezza della situazione sia su bordata di Fellaini che su azioni confuse in area. La Francia riparte e cerca il gol ma Greizman e Giroud non hanno una buona mira. Al 40esimo è Courtois a salvare il risultato mettendo in angolo un tiro di Pavard. Al decimo della ripresa arriva l gol francese grazie al colpo di testa vincente di Umtiti che mette in porta un angolo calciato da Griezmann.

 

Per 25 minuti la gara procede a sprazzi con le due squadre che hanno poca mira. Poi comincia il nervosismo e aumentano i falli. Qualche protesta di entrambe ma l’arbitro lascia correre molto. Esce Matuidi dopo uno scontro con Hazard.

Nel recupero Francia due volte vicina al gol ma il punteggio non cambia.

Sicuramente buone le prestazioni dei due portieri. Nel Belgio male Dembele (di nuovo). La fisicità di Lukaku non si è vista mentre Fellaini ha giocato solamente a sprazzi.

Sotto di una rete e con due giocatori “estranei alla gara” aspettare il 79esimo per fare il secondo cambio e fare il terzo solo nel recupero è stata una scelta sbagliata.

Francia meritatamente in finale contro la vincente di Croazia Inghilterra che si giocherà domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *